Non ripete il record della Diesel, ma la millecinque da 90 CV dimostra comunque una bella efficienza

Quando le aspettative sono alte ogni risultato meno che eccezionale rischia di deludere, ma nel caso della Mazda2 1.5 benzina cerco di sgombrare la mente da ogni confronto con la versione a gasolio. Sì, perché la Mazda2 1.5 Diesel aveva stabilito a suo tempo il record assoluto nella prova consumi reali Roma-Forlì e il paragone con la versione a benzina poteva creare qualche delusione. In realtà la Mazda2 1.5 90 CV Skyactiv-G non delude affatto perché nel tratto di 360 km si è permessa di consumare in media 4,35 l/100, ovvero quasi 23 km/l con una spesa poco superiore ai 24 euro. Non un record, certo, ma comunque un consumo decisamente basso - accompaganto dall'omologazione Euro 6d-Temp - e paragonabile a quello di auto anche più piccole.

Mazda2 Skyactiv-G
Mazda2 Skyactiv-G

Fra le migliori a benzina

Un confronto con le altre vetture a benzina presenti nella classifica consumi Roma-forlì ci fa vedere infatti che la Mazda2 1.5 Skyactiv-G 90 CV con cambio manuale a 5 marce e la sua media di 4,35 l/100 km entra in graduatoria con un ottimo sesto posto, subito dietro la Volkswagen Polo 1.0 MPI 75 CV (4,10 l/100 km - 24,39 km/l) e davanti sia a Peugeot 208 GT Line PureTech Turbo 110 che a Honda Civic 1.5 Turbo VTEC, entrambe ferme a 4,45 l/100 km (22,47 km/l). Staccate a quota 5,0 l/100 km (20 km/l) sono anche la Fiat 500C 0.9 TwinAir Turbo 85cv e la Fiat Panda 1.2 City Cross. A fare meglio della Mazda2 sono state le più piccole ed efficientissime Suzuki Celerio 1.0 (3,65 l7100 km - 27,4 km7l) e Peugeot 108 Top! 5 porte PureTech 82 (3,70 l/100 km - 27 km/l), oltre alla Ford Fiesta 1.0 Ecoboost 100CV (4,0 l/100 km - 25 km/l) e alle più grandi Volkswagen Golf 1.0 TSI 110 CV (4,0 l/100 km - 25 km/l) e Opel Astra 1.0 105 CV (4,05 l/100 km - 24,69 km/l).

Accessoriata come poche e sempre efficiente

La Mazda2 in prova è dotata del più completo allestimento Exceed che include fari full LED, climatizzatore automatico, pacchetto pelle opzionale, infotainment e navigatore su schermo da 7”, cruise control, head-up display, frenata d’emergenza in città e telecamera posteriore, il tutto per 20.250 euro, salvo promozioni. Le finiture sono di ottimo livello, così come la guidabilità, il comfort di viaggio e gli ausili alla guida che compensano un bagagliaio di capienza un po’ ridotta. Nel resto della prova ho registrato un consumo medio nell’utilizzo urbano/extraurbano di 4,8 l/100 (20,8 km/l), ottimo fra le auto a benzina, e di 7,0 l/100 km (14,2 km/l) nel centro di Roma. In autostrada la Mazda2 a benzina porta a casa un ottimo dato di 5,8 l/100 km (17,2 km/l), affiancato dall’altrettanto apprezzabile consumo di 3,8 l/100 km (26,3 km/l) nella prova dell’economy run.

Mazda2 Skyactiv-G
Mazda2 Skyactiv-G

Dati

Vettura: Mazda2 1,5L Skyactiv-G 5MT Exceed
Listino base: 18.100 euro
Data prova: 28/09/2018
Meteo: Sereno, 27°
Prezzo carburante: 1,549 euro/l (Benzina)
Km del test: 1.005
Km totali all'inizio del test: 113
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 81 km/h
Pneumatici: Toyo Proxes R39 - 185/60 R16 86H (Etichetta UE: B, B, 69 dB)

Consumi

Media "reale": 4,35 l/100 km (22,99 km/l)
Computer di bordo: 4,30 l/100 km
Alla pompa: 4.40 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 24,26 euro
Spesa mensile: 53,91 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 297 km
Quanto fa con un pieno: 1.011 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Mazda2 Skyactiv-G