La Toyota Yaris Hybrid è una delle auto più intelligenti che si possano comprare per muoversi in città: è compatta, facile da parcheggiare, ibrida e dall'estetica più che accattivante. Con l'anno nuovo ha debuttato il model year 2024 che, oltre ad una serie di importanti aggiornamenti a livello stilistico e tecnologico dentro, ha portato con sé un nuovo motore ibrido più potente da 130 CV.

Questo non va a sostituire l'attuale da 115 ma lo affiancherà in gamma equipaggiando gli allestimenti superiori. Per questo primo contatto siamo volati in Spagna, a Barcellona: ecco come va.

Esterni | Interni | Guida | Prezzi

Toyota Yaris Hybrid: Esterni

Il design è uno dei punti di forza della Toyota Yaris per cui ce lo si poteva aspettare che, con questo aggiornamento, in Toyota non andassero ad intaccarlo. Guardandola da fuori è praticamente impossibile notare differenze tra la nuova MY2024 e la precedente, con le uniche differenziazioni estetiche tra le diverse motorizzazioni che si basano sugli allestimenti dato che la 130 CV può essere scelta solo in versione intermedia Lounge o top di gamma Premiere e GR Sport.

Toyota Yaris Hybrid 130 CV (2024)

Toyota Yaris Hybrid (2024)

Le dimensioni sono quelle perfette per muoversi in città: la Toyota Yaris è lunga 3,94 metri, larga 1,74 e alta 1,47, con gli sbalzi cortissimi che massimizzano l'abitabilità dentro. Il design è accattivante e, a seconda dell'allestimento scelto, anche un minimo personalizzabile. I cerchi arrivano fino a 18" di diametro sul GR Sport che aggiunge pure un assetto ad hoc con molle e ammortizzatori ritarati. Quello che vedete nella foto è il Premiere, l'altro top di gamma, che si riconosce dal colore blu della carrozzeria e dai cerchi da 17" specifici.

Toyota Yaris Hybrid: Interni

Le novità principali però, oltre che sotto il cofano, si concentrano all'interno. Accomodandosi in abitacolo è impossibile non notare i due grandi schermi della strumentazione, ora completamente digitale da 7 o da 12,3" a seconda dell'allestimento, e dell'infotainment da 10,5" che incorpora sul lato sinistro le scorciatoie per passare da un sottomenù all'altro. Il software è stato aggiornato ed è più accattivante esteticamente, non dei più reattivi ma intuitivo da utilizzare e completo di tutto, compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto compresa.

Toyota Yaris Hybrid 130 CV (2024)

Toyota Yaris Hybrid (2024)

Altre novità riguardano l'assistente vocale, che è stato ottimizzato per recepire comandi anche più elaborati come quelli relativi alla richiesta di cambiamento della temperatura di bordo, la Digital Key, cioè la possibilità di sfruttare il proprio smartphone per aprire, chiudere e far partire l'auto, e l'integrazione di un modulo connesso alla rete per poter aggiornare l'infotainment Over The Air.

Toyota Yaris Hybrid: Guida 

La principale novità della Toyota Yaris 2024 è sotto il cofano dove arriva un nuovo motore da 130 CV che in gamma va ad affiancare il già collaudatissimo da 115. Di base si tratta dello stesso propulsore, il 1.5 a tre cilindri turbo, a cui gli ingegneri Toyota hanno messo mano per tirar fuori più potenza. La coppia sale a 185 Nm e migliorano anche le prestazioni, con lo 0-100 km/h coperto ora in 9,2 secondi. Per il resto è tutto uguale: la trazione è sempre anteriore e anche il sistema ibrido non è stato toccato mantenendo la stessa identica batteria da 0,8 kWh.

Attraverso una serie di tasti sul tunnel centrale è possibile selezionare diverse modalità di guida e, attivando la Sport, viene fuori chiaramente il carattere più affilato di questa 130 CV. La spinta c'è, lineare e costante fino a 120-130 all'ora, e anche la ripresa in velocità non è niente male, supportata da una trasmissione a variazione continua che non sarà il massimo in termini di sportività ma che comunque riesce a massimizzare l'efficienza in tutte le altre situazioni. Per avere un riferimento, non prestando particolare attenzione il consumo medio durante questo test è stato di 4,8 litri ogni 100 km, superiore ai 20 km/l.

Toyota Yaris Hybrid 130 CV (2024)

Toyota Yaris Hybrid (2024)

Per il resto la Yaris si conferma non solo una delle "piccole" più divertenti da guidare, lo sterzo ha il giusto carico e l'assetto è un ottimo compromesso tra tenuta quando si va più forte e assorbimento sulle asperità (la versione GR Sport poi è ancora più cattiva con un assetto ad hoc, regala ancora più soddisfazioni), ma anche una delle cittadine per eccellenza per come è in grado di mettere a proprio agio il conducente tra un semaforo e l'altro. Il raggio di sterzata è ottimo anche con i cerchi grandi da 17 o 18" e la stessa cosa vale per la visibilità a 180°. Dietro si fa più fatica ma ci sono i sensori e anche la retrocamera.

Con questo aggiornamento però è stata ampliata anche l'intera suite ADAS che ora è davvero completissima. Non mancano infatti tutti i sistemi per la guida assistita di livello due come il cruise control adattivo, il mantenitore attivo della corsia e l'assistente all'angolo cieco a cui se ne aggiungono una serie di più "particolari" e rari su questo segmento come il segnalatore al traffico posteriore laterale.

Toyota Yaris Hybrid: Prezzi

La Toyota Yaris Hybrid 2024 è già ordinabile nelle concessionarie con prezzi a partire da 24.550 euro per la base Active da 115 CV. Per la più potente da 130 CV già in allestimento Lounge se ne devono mettere in conto almeno 29.400 e si sale a 31.700 per le top di gamma Premiere e GR Sport. Tutti i prezzi sono incentivi e bonus esclusi, con Toyota che almeno in questa fase di lancio mette a disposizione dei propri clienti fino a 5.500 euro di sconto in caso di rottamazione.

Versione Allestimento Prezzo
Toyota Yaris Hybrid 115 CV Active 24.550 euro*
Toyota Yaris Hybrid 115 CV Trend 26.550 euro*
Toyota Yaris Hybrid 130 CV Lounge 29.400 euro*
Toyota Yaris Hybrid 130 CV Premiere 31.700 euro*
Toyota Yaris Hybrid 130 CV GR Sport

31.700 euro*

*sconti e incentivi esclusi

Fotogallery: Foto - Toyota Yaris (2024), la prova su strada della Hybrid 130 CV