Dacia Duster GPL, due volte alternativa

Diesel in crisi ed elettrico ancora in fase di sviluppo. Che tipo di auto acquistare allora se, stando attenti ai costi, vogliamo anche impegnarci un po’ per l’ambiente e avere la possibilità di non essere bloccati dalle varie limitazioni alla circolazione. Un'opzione è il gas e in particolare il GPL (LPG al distributore date le nuove sigle), che sicuramente non è la soluzione, ma che in alcune occasioni può diventare un valida alternativa. Allora chi di alternative se ne intende come Dacia ha deciso di dare un po’ di gas anche alla nuova generazione di Duster, lanciata in gennaio, che ora si arricchisce di una motorizzazione Euro 6d temp a GPL, la prima del brand.

Com'è

Esteticamente la Duster a GPL non differisce dalla sorella a benzina, beneficiando anche di tutti i livelli di equipaggiamento della gamma, con l’unica differenza che l’alimentazione a GPL non è disponibile sui 4x4. All’interno lo schermo Media Nav è integrato nella consolle centrale ed è orientato verso il conducente.

Fra gli elementi che aggiungono comfort: il volante regolabile in altezza e profondità e il sedile del conducente con regolazione lombare, conferiscono al SUV un significativo piacere di guida. A cui si aggiungono il servosterzo ad assistenza elettrica, il climatizzatore automatico e il nuovo sistema di insonorizzazione.

Fra le altre novità il Blind Spot Warning, la Multivie...