Con il tempo le imperfezioni sulla carrozzeria si accumulano e le plastiche dei fanali tendono a ingiallire. Vediamo come ripristinarli

I fanali ingialliti e i graffi sui paraurti non sono certamente belli da vedere. Dopo aver visto come rimuovere gli insetti ed il catrame dalla carrozzeria dell’auto, oggi ci occupiamo di ripristinare oltre ai paraurti anche quegli elementi che ci permettono di guidare con sicurezza di notte, le luci.

I fari

I fanali opachi, oltre che essere un problema estetico, possono rendere la guida pericolosa dopo il crepuscolo. Infatti, se opachi, disperdono una grande quantità di luce che non viene proiettata correttamente sulla strada creando pericolo per sè e per gli altri utenti della strada. 

Pulizia auto, fanali e graffi

Per ripristinarli si può agire con una lucidatrice professionale e un polish specifico, oppure si possono usare dei prodotti adeguati, che semplificano il processo con un risultato più che soddisfacente. Nel caso in cui l’opacizzazione sia ancora ai primi stadi.

Pulizia auto, fanali e graffi

Noi abbiamo usato il Rinnova Fanali di Arexons che ripristina la trasparenza dei fanali ed è anche adatto a lucidare i parabrezza e cupolini in plexiglass di moto e scooter. Inoltre agevola anche il superamento della revisione biennale ministeriale.

Come fare

Pulizia auto, fanali e graffi

Per iniziare si deve pulire il fanale da eventuali residui di sporco o terra che si accumulano durante la guida, con un panno morbido ed umido.

Pulizia auto, fanali e graffi

Successivamente si può versare una piccola quantità di prodotto su un batuffolo di ovatta o su un panno in microfibra.

Pulizia auto, fanali e graffi

E poi si può applicare il prodotto sul fanale con movimenti circolari fino a stenderlo su tutta la superficie.

Pulizia auto, fanali e graffi

Infine si deve rimuovere il prodotto con un batuffolo di ovatta nuovo o con un panno in microfibra pulito.

I graffi

In città è facile trovarli sui paraurti delle nostre auto, tra parcheggi stretti e traffico caotico i graffi sono all’ordine del giorno. Nel caso in cui non siano profondi però, si possono rimuovere con facilità senza ricorrere alle carrozzerie professionali, vediamo come.

Pulizia auto, fanali e graffi

Noi abbiamo usato il Rimuovi Graffi di Arexons, che grazie a microparticelle nella sua formulazione consente di rimuovere i graffi superficiali e di attenuare i graffi profondi sui paraurti in plastica. E’ ideale per la rimozione dei residui di vernice e gomma causati da lievi urti e sfregamenti.

Come fare

Pulizia auto, fanali e graffi

Per prima cosa si deve versare una piccola quantità di prodotto su un batuffolo di ovatta o su un panno in microfibra.

Pulizia auto, fanali e graffi

Successivamente si può applicare il prodotto sulla superficie da trattare con movimenti circolari, esercitando una pressione più o meno forte a seconda dell’entità del graffio.

Pulizia auto, fanali e graffi

Infine si può rimuovere il prodotto con un batuffolo di ovatta nuovo o un panno in microfibra nuovo. Attenzione a non far asciugare il prodotto sulla superficie.

Per la realizzazione di questo contenuto abbiamo utilizzato il Rinnova Fanali e il Rimuovi Graffi di Arexons.

Advertorial

Fotogallery: Pulizia auto, come rinnovare i fanali e rimuovere i graffi