Le notifiche al momento della partenza di Waze per gli eventi in calendario: ecco come si usano

Waze è un’applicazione completa, nota per il suo spiccato piglio social e perché ricca di integrazioni che la rendono senza dubbio singolare nella categoria cui appartiene, quella delle app di navigazione.

In aggiunta alla gestione della musica, oltre ai podcast e audiolibri in-app, permette di organizzare la giornata al meglio attraverso l’opzione di sincronizzazione del calendario e le relative notifiche al momento della partenza.

Come sincronizzare il calendario con Waze

Collegare a Waze il calendario, e quindi gli eventi salvati, significa poter abilitare la ricezione delle notifiche relative al momento della partenza, cioè quando l’app, in base alle condizioni del traffico e ai tempi di viaggio previsti, determina sia meglio partire per non arrivare in ritardo.

Per effettuare tale sincronizzazione occorre accedere a “Il mio Waze” dalla schermata principale, in basso, e aprire la sezione “Pianificati” o, laddove presente, dall’area “Recente”, toccare l’opzione dedicata: “Connetti calendario”. A questo punto l’app chiede l’autorizzazione all'accesso e sincronizza tutti gli eventi salvati nel calendario che contengono un indirizzo, eventi listati nella sezione “Viaggi pianificati”.

Immagine 1 Waze

Dal menù impostazioni, nell’area omonima dedicata, Waze permette di gestire quali calendari considerare nel caso se ne utilizzi più di uno. Basta toccare “I tuoi calendari” e spuntare le voci che si desidera sincronizzare. Per inciso, nel caso in cui non compaia nulla nella sede suddetta può essere necessario chiudere e riaprire l’app per forzare la sincronizzazione.

Immagine 2 Waze

Come funziona il sistema di notifica

Per abilitare la ricezione delle notifiche al momento della partenza occorre prima di tutto appurare che l’indirizzo e il numero civico del luogo salvato sia corretto e rilevato da Waze, pena il funzionamento dell’opzione stessa.

Un indizio di indirizzo non rilevato è la dicitura “Inserisci indirizzo” in “Viaggi pianificati” che elenca gli eventi sincronizzati, dicitura che, quando corretta, verrà sostituita con un semplice “Vai”, come si evince dagli screenshot a seguire. Fatto questo, non resta che spuntare l'opzione “Dimmi quando partire”, posta nella medesima sede, in alto, e confermare l’accesso alla posizione in background di Waze.

Immagine 3 Waze

Tale funzione è gestibile inoltre nella sezione delle impostazioni suddetta, dove si può scegliere se ricevere un promemoria 10 o 90 minuti prima della partenza. Comunque, per ulteriori informazioni a tal riguardo invitiamo a consultare questa pagina contenente le linee guida ufficiali.