La riproduzione musicale, le app radio e i podcast sono sempre a portata di mano con il sistema di navigazione di Waze

Waze, la celebre applicazione di navigazione stradale di Google, oltre ad aver integrato di recente la funzione di riproduzione di podcast e audiolibri, permette già da un po' di gestire la riproduzione musicale direttamente in-app.

Spotify, Amazon Music, TIDAL, YouTube Music e altri servizi di streaming musicale (e non solo) sono infatti integrati nell’applicazione per Android e iOS, affinché chi è in viaggio in auto possa controllare la musica tenendo d'occhio le indicazioni stradali, quindi senza uscire da Waze.

Le app compatibili

La funzione di gestione della riproduzione musicale durante la navigazione è disponibile sia sull’app Waze per smartphone e dispositivi Android, sia su iPhone e iPad. Per quanto riguarda invece le app compatibili si va dai servizi di streaming musicale e di podcast, alle radio.

Ecco la lista delle app supportate (qui per eventuali nuove aggiunte): Amazon Music, Audible, Audiobooks.com, Castbox, Claro Música MX, Deezer, iHeartRadio, NRJ Radio, Pandora, Radio.com, Scribd, Spotify, Stitcher, TIDAL, TuneIn e YouTube Music. In più, per Android, c’è anche NPR One.

La configurazione

Prima di tutto occorre effettuare il collegamento fra Waze e l’app (o le app) da usare per ascoltare musica, radio e podcast, configurazione concretizzabile sostanzialmente in due modi.

Dalla schermata di navigazione basta toccare l’icona con la nota musicale posta in alto a destra, selezionare dalla finestra relativa l’app da collegare, autorizzare la connessione fra i due servizi e attendere il completamento dell’operazione.

Immagine 1 musica su Waze

Altrimenti, è possibile fare tutto dal menù delle impostazioni di Waze, accedendo alla sezione “Audio player”. Da lì non rimane che selezionare le applicazioni da collegare e confermare.

Immagine 2 musica su Waze

Come funziona

Completata la procedura di configurazione, l’utente può così controllare la riproduzione audio dalla medesima icona suddetta, che ora raffigura il servizio scelto tramite l’icona relativa e funge da scorciatoia con cui controllare la musica.

Da lì è infatti possibile avviare o interrompere la riproduzione, cambiare canzone, radio o podcast in ascolto, o ancora, mostrare la lista dei brani in riproduzione, le playlist, le stazioni radio e altro.

Immagine 3 musica su Waze

Dall'opzione “App audio” l’utente può invece cambiare applicazione collegata, mentre toccando la scorciatoia “Impostazioni”, Waze mostra l’elenco delle app supportate e alcune opzioni di personalizzazione (per mostrare sulla schermata principale il prossimo brano e, in generale, la funzione di riproduzione audio).