Controllare se ci sono eventuali guasti, leggere gli errori dell’auto, esaminare lo stile di guida, gestire i consumi e calendarizzare gli interventi di manutenzione, sono solo alcune delle funzioni che Infocar permette di avere a portata di dito.

Si tratta di un’app per smartphone che, avvalendosi degli scanner OBD2, può tornare utile in varie circostanze. Rivolta sia agli smanettoni, sia agli utenti meno ferrati nel campo tech, eccone una panoramica arricchita di alcuni dettagli di cui tener conto.

Cos’è e a che serve

“Un’app intelligente per la gestione del veicolo che fornisce diagnosi e informazioni sullo stile di guida”; la definiscono così gli sviluppatori/ideatori di un’applicazione per smartphone Android e iPhone, scaricabile gratuitamente dal Google Play Store e dall’App Store (download in fondo all’articolo).

Come anticipato, vanta varie funzioni per diagnosticare problemi e leggere/cancellare gli errori dell’auto, offre un quadro del proprio stile di guida, dei consumi e di tanti altri dati relativi, fa da cruscotto aggiuntivo dell’auto in tempo reale e da registro degli interventi di manutenzione e delle spese relative, tanto per citare le funzionalità principali.

Come funziona Infocar

Al primo accesso, Infocar invita l’utente a registrare un nuovo account o ad accedere con le proprie credenziali, utente che dovrà inoltre concedere alcune autorizzazioni per accedere all’archiviazione, al microfono, alla fotocamera e alla posizione, ciascuna utile per determinate funzioni.

Ultimo passaggio per completare la configurazione consiste nell’inserimento di alcuni dati relativi alla propria auto quali il nome, il produttore, il modello, l’anno, l’alimentazione e via dicendo, dati che saranno utili al fine di fornire poi informazioni e dettagli accurati.

Fatto questo, l’utente si troverà di fronte alla schermata principale, una sorta di cruscotto in cui ritrovare tutte le funzioni dell’app suddivise in cassetti con in cima alcune informazioni specifiche e, lateralmente, il menù a scomparsa con le impostazioni aggiuntive e una scorciatoia per effettuare l’acquisto in-app della versione completa, utile per sbloccare tutte le funzioni.

Foto app Infocar

Impostazioni e opzioni extra

Per personalizzare al meglio l’esperienza d’uso, Infocar include una ricca finestra dedicata alle impostazioni dalla quale configurare vari aspetti dell’app come l'avvio e lo spegnimento automatico, la modifica del menù principale o del cruscotto, le funzioni “scatola nera” e “HUD”, e altro ancora.

Molto utile anche la sezione “Registro manutenzione” (per avere un riepilogo dei costi dell’auto) e “Gestione dei materiali di consumo”, sezione che funge da registro digitale in cui appuntarsi le manutenzioni ordinarie e straordinarie e tutti i dettagli e dati relativi che andranno via via ad aggiornarsi in base alle future registrazioni del sistema.

Foto app Infocar 2

Impossibile parlare di tutte le innumerevoli funzioni che vanta Infocar in questa sede, ma per saperne di più e per fugare eventuali dubbi in proposito suggeriamo di leggere le FAQ relative, accessibili dal menù impostazioni dell’app.

Nome Infocar
Funzione Gestire l'auto tramite info e dettagli letti via OBD2
A chi è rivolta Agli automobilisti smanettoni appassionati di numeri
Prezzo Gratuita e in versione Premium
Download

Google Play Store (Android)

App Store (iOS)