Quando si attraversa un tunnel, è normale che le indicazioni stradali fornite da smartphone e sistemi di navigazione GPS siano scorrette e da valutare con particolare attenzione, soprattutto in caso di svincoli e uscite. 

Per risolvere o quantomeno limitare questo problema, Google Maps ha introdotto una nuova funzione che consente all’app per smartphone e dispositivi Android di avvalersi dei Beacon, una sorta di ricevitori Bluetooth che tracciano la posizione e forniscono informazioni sul traffico.

Beacon Bluetooth per la navigazione in galleria

Questi dispositivi Bluetooth, denominati Beacon, vengono usati da tempo da Waze per migliorare la navigazione nelle gallerie che ne sono dotate. Sono diverse le città che li utilizzano da anni, grazie al programma Waze Beacons lanciato nel 2016 realizzato in collaborazione con varie amministrazioni ed enti pubblici e privati, che vi possono aderire gratuitamente da qui.

Dove i segnali GPS non arrivano, entrano quindi in gioco questi dispositivi installati nei tunnel, alimentati a batterie e capaci di inviare segnali a smartphone, tablet e altri dispositivi compatibili fornendo loro dati sulla posizione effettiva e raccogliendo nel contempo informazioni sul traffico.

Google non elenca tutte le aree in cui sono stati installati, limitandosi a indicare soltanto alcune città fra cui New York, Chicago, Parigi, Oslo, Bruxelles, Rio, Città del Messico, Sydney. Ma spiega in una pagina dedicata che anche altre app possono usarli gratuitamente, come dimostra infatti l'opzione dedicata comparsa di recente sull’app Google Maps.

L’opzione Beacon su Google Maps

Negli scorsi giorni, vari utenti di Google Maps per Android hanno infatti notato la presenza di una nuova opzione che permette di sfruttare proprio questi ricevitori Bluetooth per migliorare la navigazione nei tunnel. Non è al momento confermata la compatibilità con i Beacon di Waze, ma molto probabile, vista la parentela fra le due app, entrambe di proprietà di Google.

La funzione non è abilitata per impostazione predefinita, ma è possibile attivarla facilmente dall’app Google Maps accendendo al menu delle impostazioni, toccando “Impostazioni di navigazione”, e scorrendo in fondo per spuntare l’opzione “Beacon Bluetooth nelle gallerie”. Al momento, non è ancora presente sulla versione per iOS di Google Maps, ma ci aspettiamo sia disponibile a breve.