Sono partite oggi le prenotazioni per gli incentivi auto 2024, con sconto massimo di 13.750 euro per l'acquisto di un nuovo modello. Con il nuovo schema si possono acquistare però anche auto usate, a patto che rispettino alcuni parametri fissati dal Governo.

Ma quali sono le auto usate che si possono comprare con gli incentivi 2024? Qual è il tetto massimo del prezzo? Vi rispondiamo qui sotto.

Incentivi auto usate 2024: come funzionano

Gli incentivi auto usate 2024 seguono bene o male le tabelle in vigore per quelle nuove, con alcuni cambiamenti di sostanza. Le discriminanti sono infatti le stesse: prezzo massimo ed emissioni di CO2.

A differenza delle auto nuove per le usate cambiano i livelli dei parametri:

Incentivi auto usate 2024  
Sconto  2.000 euro
Obbligo rottamazione Si (Euro 0 - Euro 4)
Prezzo massimo 25.000 euro
Emissioni auto acquistata Max 160 g/km (Euro 6)

 

Bisogna però evidenziare il fatto che per approfittare degli incentivi auto usate 2024 il modello acquistato non deve aver goduto di altre forme di incentivi in passato. Come detto poi lo sconto è vincolato alla rottamazione di un vecchio veicolo, intestato a chi acquista l'auto, con classe di emissioni compresa tra Euro 0 ed Euro 4. L'auto acquistata potrà essere intestata anche a un convivente che rottama l'auto e la proprietà dovrà essere mantenuta per almeno 12 mesi. 

Come per gli incentivi auto 2024 per i modelli nuovi - divisi nelle fasce 0-20 g/km, 21-60 g/km e 61-135 g/km - l'acquirente non dovrà portare avanti alcuna trafila burocratica, tutto infatti verrà gestito dal venditore. Gli incentivi per le auto usate non saranno validi per passaggi tra privati, ma solo se l'acquisto avverrà presso una concessionaria. Non ci saranno poi differenze di sconto a seconda dell'ISEE, a prescindere che sia inferiore o superiore ai 30.000 euro l'ecobonus sarà sempre di 2.000 euro.