Inedite combinazioni di allestimenti e colori e strumentazione digitale con indicazioni sportive

Anche Abarth rinnova proprio gamma 500, modificando innanzi tutto l'offerta delle versioni: ora la combinazione è data dai tre livelli di allestimento "Custom", "Turismo" e "Competizione" e dalle due diverse tecnologie di cambi, meccanico o elettroattuato con comandi al volante. Debuttano nuovi colori, un inedito quadro strumenti digitale, nuovi cerchi e altri elementi di finitura: La nuova 500 Abarth debutta in anteprima al Salone di Ginevra (4-16 marzo 2014) con una 595 "Turismo" e una 595 "Competizione".

NUOVO QUADRO STRUMENTI TFT

Una delle novità della Abarth 500 MY 2014 è proprio il nuovo quadro strumenti di tutta la gamma, con un display digitale da 7" e tecnologia TFT (Thin-Film-Transistor). Vengono visualizzate anche la modalità di guida "Normal" o "Sport", la posizione di assetto dei fari, data e ora, temperatura esterna, marcia inserita e indicatore di cambio marcia. Inoltre, in modalità "Sport" è possibile visualizzare dati dinamici come accelerazione longitudinale/laterale e pressione del pedale dell'acceleratore. Il quadro è poi retroilluminaTO, con una migliore leggibilità degli indicatori.

COMBINAZIONE DI COLORI INEDITE

La 500 Abarth propone esternamente le vernici monocolore pastello Grigio Campovolo, Rosso Officina, Bianco Gara, Azzurro Leggenda, e i nuovi Beige Rally e Grigio Pista (prima disponibile solo nel bicolore); i metallizzati sono Grigio Record, Nero Scorpione e il nuovo Grigio Trofeo; inedito anche lo sportivo Rosso Cordolo. Le combinazioni bicolore sono ora raddoppiate rispetto a prima: Grigio Pista/Azzurro Leggenda, Beige Rally/ Rosso Cordolo o Grigio Trofeo. Le Abarth 500 Cabrio possono avere la carrozzeria Beige Rally e la capote beige. Al debutto anche un nuovo cerchio da 16" dal design retrò, che porta a 6 le tipologie di cerchi disponibili.

MOTORE 1.4 T-JET FINO A 160 CV

Il motore 1.4 Turbo T-Jet, con il kit di elaborazione motore, può raggiungere i 160 CV e una coppia massima di 230 Nm a 3000 giri/min. in modalità Sport, con velocità massima di 211 km/h mentre e accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi; i consumi medi in modalità "Normal" sono pari a 6,5 l/100 km. Di serie il sistema TTC (Torque Transfer Control) che migliora il trasferimento della coppia motore alle ruote. Di serie anche fari allo Xenon con funzione anabbagliante e di profondità.

INTERNI SPORTIVI E PERSONALIZZABILI

La differenza tra gli allestimenti "Turismo" e "Competizione" consiste essenzialmente nella diversa clientela di riferimento: nel primo caso l'obiettivo è un maggior comfort, nel secondo l'aspetto più marcatamente sportivo. Questo vale sia per l'esterno, che per l'interno, che propone per tutte i sedili "Abarth Corsa by Sabelt" di serie in tessuto, con pelle e Alcantara in opzione, di colore Cuoio, Rosso, Nero e Grigio. La plancia ha inserti con aspetto metallico, così come la parte posteriore dei sedili; il pomello cambio è in Ergal, mentre battitacco, pedaliera e batticalcagno sono in alluminio.

DUE KIT DI ELABORAZIONE

Sono poi disponibili per le varie versioni i kit di elaborazione per motore, assetto e freni, che riguardano sia il citato incremento di potenza, sia le elaborazioni di impianto frenante e l'assetto. Il primo kit propone freni a disco anteriori forati e autoventilanti (284 x 22 mm), freni a disco posteriori forati (240 x 11 mm) e pastiglie freni anteriori ad alte prestazioni; il secondo comprende ammortizzatori anteriori e posteriori Koni con valvola FSD e molle rosse ribassate.

Abarth, 65 anni di passione

Foto di: Adriano Tosi