L'edizione limitata, a listino da 15.550 euro, ha una dotazione più ricca e funzionalità per le app dello smartphone

Le connettività Apple CarPlay e Android Auto sono ordinabili da pochi giorni anche sulla Peugeot 208, utilitaria a cui finora mancavano le funzionalità per sdoppiare l’interfaccia dello smartphone sul monitor da nella plancia. Ciò è possibile grazie alla nuova serie speciale Touch, ordinabile dal 27 agosto, che integra l’equipaggiamento della versione Active (sulla quale è basata) con i vetri posteriori oscurati, i fendinebbia e il pacchetto Silver, in cui rientrano i cerchi da 16 pollici, la ruota di scorta e il volante in pelle. La novità principale della 208 Touch sono comunque i protocolli Apple CarPlay e Android Auto, grazie ai quali si possono utilizzare i comandi vocali e alcune app installate sullo smartphone, come ad esempio le mappe di Google o Spotify.


La Peugeot 208 Touch si può ordinare con le vernici bianco Banchisa, grigio Hurricane, nero Perla rosso Rubino e con i motori 1.2 benzina da 82 CV e 1.6 diesel da 75 CV, quelli che secondo la casa francese sono i più gettonati nel nostro Paese. L’allestimento Acive, di primo livello, include lo schermo nella plancia da 7 pollici, la connettività bluetooth, il climatizzatore manuale, il sedile lato guida regolabile in altezza, il divano posteriore frazionato 1/3-2/3, le luci diurne a led ed i retrovisori riscaldabili e regolabili elettricamente, ma si pagano a parte i fendinebbia (155 euro) e la vernice metallizzata (650 euro). Il listino della 208 Touch parte da 15.550 euro, con il benzina da 82 CV, mentre la diesel costa 17.250 euro. Per avere le cinque porte bisogna sommare altri 700 euro.

Peugeot 208 Touch, arrivano Apple CarPlay e Android Auto