Fino a dicembre la 216i con Urban Connected Pack e formula di finanziamento BMW Select è offerta a 26.200 euro

Tra le tante promozioni in corso fino alla fine dell'anno c'è quella che BMW riserva alla Serie 2 Active Tourer. Per esempio la 216i con Urban Connected Pack e formula di finanziamento BMW Select è offerta a 26.200 euro, con anticipo o eventuale permuta di 10.322 euro, più un finanziamento di 3 anni con 35 rate mensili di 159 euro. Il valore residuo minimo finale garantito a 36 mesi/45.000 km è di 11.078 euro. Con TAN fisso 1% TAEG 2,99%. Chiaramente, salvo approvazione di BMW Bank GmbH. In omaggio c'è il pacchetto Urban Connected, che a listino ha un valore di 3.500 euro salvo compatibilità con altri optional e allestimenti prescelti (non disponibile con la versione Luxury). Inoltre, c’è il Pacchetto di manutenzione 5 anni/100.000 km: un’offerta delle concessionarie aderenti, un omaggio non vincolato alla sottoscrizione dell'iniziativa finanziaria. Comunque, volendo, c’è la BMW Serie 2 Active Tourer 216i con Urban Connected Pack a partire da 26.200 euro per ordini sottoscritti entro il 31 dicembre senza finanziamento, a quanto è dato capire.


Vantaggi


Cominciamo col dire che la promozione della BMW Serie 2 Active Tourer riguarda un’auto premium, per la quale un anticipo (o permuta) di 10.322 euro non è molto alto. In rapporto alla tipologia della vettura, è bassa la rata di 159 euro e analogamente 3 anni di quote mensili non sono pesanti. Non male anche il valore residuo minimo finale garantito a 36 mesi/45.000 km, che è di 11.078 euro. Super allettante il TAN (Tasso Annuo Nominale) dell’1%, ma a contare è il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) che include tutti i costi: 2,99%. Basso davvero. Interessante il Pacchetto di manutenzione 5 anni/100.000 km, ma soprattutto fa gola il pacchetto Urban Connected in omaggio: 3.500 euro di valore. Include: Navigatore Connected Pro (ad alta risoluzione, fa interagire grazie al Touch Controller dell'iDrive con pulsanti di comando diretto del menu e tasti di selezione rapida o con il comando vocale), Head up display (il conducente rimane concentrato sul traffico in quanto tutte le informazioni rilevanti per la guida sono visualizzate su un piano di proiezione del campo visivo del guidatore), Bluetooth e USB con funzionalità estese (consente la riproduzione audio in streaming via Bluetooth, l’integrazione dello smartphone con la possibilità di accedere a email, agenda, calendario, visualizzazione delle foto dei contatti della rubrica), Concierge Services (permette di ottenere informazioni quando si è in viaggio; gli operatori del Call Center BMW offrono assistenza personale anche all’estero).


Svantaggi


È vero: i fogli informativi della promozione della BMW Serie 2 Active Tourer sono disponibili presso le Concessionarie BMW aderenti. È vero pure che sul sito della Casa c’è un form da compilare per avere maggiori informazioni. Però il sito resta a nostro avviso troppo generico su un punto caldo dell’offerta: il valore residuo minimo finale garantito a 36 mesi/45.000 km di 11.078 euro. In termini semplici, significa che alla fine dei 3 anni di rate, ci sono 3 possibilità: tenere l’auto pagando 11.078 euro, permutarla con un’altra della Casa, lasciarla alla concessionaria. Un altro fattore chiave della promozione della BMW Serie 2 Active Tourer è che il valore residuo minimo finale garantito di 11.078 euro a 36 mesi si ha solo a una precisa condizione: 45.000 km complessivi in 3 anni. Sono in media 15.000 km l’anno: non tanti. E attenzione perché se si sfora quella percorrenza chilometrica scattano penalità: queste vengono evidenziate ovviamente nel contratto e spiegate dal concessionario, pur tuttavia sul sito non si trovano. Allo stesso modo, non ci sono tutti i requisiti della macchina affinché dopo 36 mesi e 45.000 km la vettura abbia il valore di 11.078 euro: le condizioni del veicolo, lo stato d’uso... Il nostro consiglio è di leggere con la massima attenzione tutte le clausole di questo contratto con riscatto, o con valore residuo minimo finale garantito o valore futuro garantito che dir si voglia: qualora ci sia qualche parte oscura, è sempre opportuno chiedere al venditore, così da prevenire brutte sorprese.

BMW Serie 2 "monovolume": prima volta a trazione anteriore, da 27.000 euro