Ritocchi alla gamma alle dotazioni interne e alle tinte carrozzeria per il SUV d'ingresso del Quattro Anelli. Si parte 25.900 euro

Il più piccolo dei SUV dei Quattro Anelli si rinnova a tre anni dal lancio. Non un vero è proprio restyling per Audi Q2, ma piuttosto una rinfrescata a dotazioni e allestimenti, fra questi debutta la versione Admired in cima alla gamma, subito prima della S line, con equipaggiamenti più sportivi e con elementi presi in prestito dai fratelli SUV più grandi. Ritocchi anche alle dotazioni degli allestimenti Q2, Business, Business Design ed S line. Si parte da un listino di 25.900 euro per i motori a benzina e di 27.100 euro per i diesel.

Su Audi leggi anche

In particolare arriva il clima bi-zona sull’allestimento Business, mentre sulla Business Design, compaiono i cerchi in lega da 17’’ e il sistema Audi Drive Select che si aggiungono alle dotazioni già presenti, come gli assistenti al parcheggio o l’adaptive cruise control con stop&go. Su tutte le versioni, tranne S line Admired, è ora disponibile il pacchetto Evolution che include i gruppi fari a LED anteriori e posteriori, bracciolo centrale e illuminazione ambientale a LED.

Audi Q2 MY2019
Audi Q2 MY2019

Il pacchetto Evolution è quello che caratterizza, di serie, il nuovo allestimento Admired che prende il posto del “vecchio” Sport, si posizione subito sotto il top di gamma S line e che aggiunge alla dotazione Business Design anche i sedili sportivi. Per quanto riguarda le motorizzazioni, Audi Q2 può contare sul 3 cilindri benzina 1.0 TFSI da 116 CV il 4 cilindri 2.0 TFSI da 190 CV. Per quanto riguarda i Diesel le scelte possono cadere sul 1.6 TDI da 116 CV e sul 2.0 TDI da 150 e 190. La gamma di trasmissioni permette di scegliere fra il cambio manuale a 6 marce il doppia frizione automatico da 7, abbinati alla trazione anteriore o integrale quattro.

Fotogallery: Audi Q2 MY 2019