A marzo 2020 verranno presentati i prototipi da cui dovrebbe partire il rilancio della storica carrozzeria

Ripartire da zero non è mai semplice, soprattutto se si tratta di rilanciare un'azienda storica e con un nome importantissimo come la Bertone, che è fallita ormai da cinque anni.

Già un anno fa l'azienda britannica Flymove Holding Limited e la francese AKKA Technologies, avevano annunciato di aver raggiunto un accordo per lo storico brand piemontese.

Flymove promette nuovi prototipi

Flymove può usare il brand Bertone per tutti i prodotti e servizi nei Paesi del mondo dove il marchio è registrato, eccetto i diritti residuali di licenze precedentemente concesse a terzi, che scadranno definitivamente entro fine 2020.

Fotogallery: Dianché City Cube, design Flymove Bertone

La novità di questi giorni è che Flymove ha annunciato il lancio di una nuova serie di vetture elettriche, sia citycar che hypercar, che saranno presentate ufficialmente il prossimo marzo 2020 al Salone dell’Auto di Ginevra.

Il nuovo Centro Stile

Inoltre, Flymove ha ribadito di avere già pianificato e avviato una serie di importanti investimenti per il rilancio del brand. Un piano che, oltre ai già citati nuovi modelli, prevede l’apertura del nuovo Centro Stile Bertone a Milano.

Dianché GT One, design Flymove Bertone

Attualmente, però, si tratta di pura teoria, non supportata da numeri o piani industriali. Quindi per ora non possiamo che augurarci che venga seguita anche da una pratica che sia in grado di riportare in alto il nome Bertone.

Elettriche con batterie sostituibili

Tornando al Salone di Ginevra, Flymove ha in programma di presentare a Ginevra anche l’intera linea di vetture EV Dianchè e il sistema POE BSS per la sostituzione delle batterie fornito dal partner tecnologico Dianba China. Il nuovo Direttore del design sarà Carlos Arroyo Turon, già parte della vecchia Bertone e in precedenza in forza a Mercedes, Hyundai e Kia.

E nuovi manager

Questi guiderà uno staff di designer e progettisti scelti tra i migliori talenti e un team di aziende italiane di assoluta eccellenza nella progettazione automotive. L’organigramma di Flymove è strutturato in diverse divisioni: Automotive, Design, Energia, Point of Energy, VTOL Vertical Mobility, Battery Swap Technology, Dianchè HyperCars, Motorsport e Servizi/Digitale.

Dianché City Cube, design Flymove Bertone

Successivamente le posizioni di rilievo di Flymove sono state completate da Marco Lazzaroni, manager di grande esperienza internazionale, nel ruolo di Vice Presidente e Chief Strategy Officer, e da Claudio Garavaglia, già Chairman e CEO di molte società finanziarie italiane ed internazionali, con il ruolo di Chairman.

Fotogallery: Dianché GT, design Flymove Bertone