Si chiama Ac2ated Sound il sistema svelato al CES sotto forma di prototipo, che trasforma l'abitacolo in cassa di risonanza

La riduzione dei pesi è determinante per migliorare la resa energetica delle auto elettriche, che perdendo chilogrammi diventano più efficienti e di conseguenza vanno più lontano con un “pieno” delle batterie. Il risparmio non va ricercato solo nelle batterie e nei materiali per il telaio e la carrozzeria, più costosi, ma anche negli accessori interni.

Un esempio è l’innovativo impianto audio messo a punto dalla Continental (colosso tedesco delle parti per auto) con lo specialista Sennheiser, che al CES di Las Vegas hanno presentato sotto forma di prototipo un sistema privo dei classici altoparlanti: si chiama Ac2ated Sound.

L'abitacolo come cassa di risonanza

I tradizionali impianti audio pesano fino a 40 kg e occupano molto spazio nell’abitacolo, spazi che potrebbe essere sfruttato per aumentare l’agio per i passeggeri. Così Ac2ated Sound si ispira agli strumenti musicali a corda, dove la cassa in legno funge da cassa di risonanza.

Non ci sono perciò diffusori sonori, perché sono le superfici dell’abitacolo a vibrare: il suono viene generato da appositi dispositivi, sui quali Continental non ha diffuso molto dettagli, che lo fanno “rimbalzare” contro cruscotto, rivestimento delle portiere, rivestimento del soffitto e cappelliera, riproducendo così diverse gamme di frequenza.

Continental Ac2ated Sound

Fino al 90% di spazio in meno

Stando a Continental, il sistema Ac2ated Sound occupa dal 75% al 90% di spazio in meno rispetto ai tradizionali impianti audio. Ciò sarà d'aiuto ad ingegneri e designer, che potranno sviluppare l'interno delle auto senza tenere conto dello spazio occupato dai diffusori. Continental non ha annunciato se e quando Ac2ated Sound arriverà sul mercato.

Fotogallery: Continental Ac2ated Sound