La Lancia Gamma Berlina fu una delle prime tre volumi italiane anticonvenzionali. La coda da fastback e un coefficiente aerodinamico Cx di 0,3 la rendevano particolarmente inusuale per gli anni ’70.

La Lancia debuttò sul mercato europeo nel 1976 in due motorizzazioni, una 2.0 e una 2.5. Proprio un esemplare 2.5 perfettamente conservato è in vendita presso la casa d’aste inglese Classic Car Auctions.

In garage per 38 anni

La Gamma dell’annuncio ha avuto una storia piuttosto particolare. Ordinata da nuova da un cliente inglese che aveva lavorato in Italia, una volta arrivata nel Regno Unito la concessionaria non riuscì a rintracciare l’acquirente per consegnargli l’auto. A quel punto, la Lancia fu rispedita direttamente in Italia dov’è rimasta inutilizzata per 38 anni.

1976 Lancia Gamma Berlina 2500
1976 Lancia Gamma Berlina 2500
1976 Lancia Gamma Berlina 2500

Nel 2014 la casa d’asta ha acquistato la Gamma Berlina con appena 26 km percorsi e l’ha importata in Inghilterra per un intenso programma di restauro. I lavori sono stati eseguiti dall’azienda specializzata “Originale Italiano” e tutti gli interventi sono raccolti in un libro che racconta le 600 ore che sono state necessarie per il restauro.

Naturalmente, l’auto è stata nuovamente rimessa in strada per effettuare i dovuti collaudi e, alla fine, viene proposta con 127 km percorsi.

Il mistero del motore

Il restauro ha permesso di ripristinare perfettamente la verniciatura grigia della carrozzeria e i rivestimenti in tessuto degli interni.

Il motore originale, invece, è stato sostituito. Stando alla casa d’asta, la Lancia era uscita dalla fabbrica col 2.5 da 140 CV, un propulsore era stato pensato principalmente per i mercati diversi da quello italiano.

1976 Lancia Gamma Berlina 2500

All’epoca, infatti, nel nostro Paese era prevista una tassazione superiore per tutti i motori più potenti di un 2 litri. Tuttavia, ad un certo punto della sua travagliata storia, la Lancia ha subito un “trapianto di cuore”. Adesso, al posto del 2.5, c’è il 2.0 da 115 CV, lo stesso venduto in Italia negli anni del debutto.

L’auto è offerta senza riserve, ma la valutazione rimane un mistero. Le versioni berlina della Gamma sono piuttosto rare alle aste ed è difficile reperire uno storico delle precedenti vendite. Sappiamo solo che in passato alcune varianti Coupé sono state vendute per cifre intorno ai 25-30 mila euro. 

Vista la rarità e le perfette condizioni del modello, è probabile che la quotazione sia leggermente più alta. Non si dovrebbe arrivare, comunque, ai 250 mila euro della Lancia Delta Integrale.

Fotogallery: 1976 Lancia Gamma Berlina 2500