L'autunno 2022 segnerà il ritorno del Salone francese insieme a Equip Auto, in un format differente chiamato "Paris Automotive Week"

Il Salone di Parigi cambia. Quando tornerà (nell'autunno 2022) non sarà più il Salone a cui eravamo abituati, ma un evento diffuso e prolungato per una settimana. Insieme al salone "Equip Auto" diventa infatti "la Settimana dell'Auto" (Paris Automotive Week).

Le date già ci sono: l'evento si terrà al centro espositivo Paris Expo Porte de Versailles dal 17 al 23 ottobre 2022.

Non più solo novità in pedana

La Settimana dell'Auto segue in realtà una formula già collaudata e che sempre più Saloni adottano. Il primo evento legato all'auto "diffuso" sul territorio è stato anni fa il Parco del Valentino (ora diventato il MiMo) e a settembre vedremo il Salone di Monaco che ha preso il posto del Salone di Francoforte (alternandosi all'evento francese).

Anche nel caso della Settimana dell'Auto ci saranno conferenze, confronti costruttivi sulla mobilità e test drive in loco. L'evento riunirà il pubblico con i professionisti del settore, fornendo anche l'opportunità per l'industria automobilistica di condividere la propria visione sul futuro dell'auto e dei trasporti (per altro, proprio il settore auto in Francia è uno fra i quattro maggiori attori a livello mondiale).

Pubblico da un lato, addetti ai lavori dall'altro

La caratteristica di questo Salone appare tuttavia la distinzione tra pubblico e addetti ai lavori.

Il contatto più diretto con il pubblico è ancora rappresentato dal Paris Motor Show, che lancerà anche una piattaforma digitale nelle prossime settimane per offrire contenuti multimediali per l'automobile e i trasporti. Proprio su questa piattaforma, gli utenti potranno registrarsi e trovare tutte le informazioni necessarie.

Il Salone Equip Auto, invece, è rivolto agli addetti ai lavori e si terrà per due giorni in meno, al centro della settimana: dal 18 al 22 ottobre. Si parlerà di servizi di mobilità connessa e post-vendita. Sarà un evento riservato ai soli professionisti, che potranno accedervi contemporaneamente al Salone di Parigi.

Luc Chatel, Presidente della PFA, e Claude Cham, Presidente onorario della FIEV e
Presidente di Equip Auto, hanno detto a riguardo:

"È una settimana in cui la Francia accoglierà utenti e professionisti per svelare gli ultimi modelli automobilistici e presentarli al grande pubblico, ma anche condividere i nuovi sviluppi e concetti progettati per equipaggiare, mantenere e riparare i veicoli di oggi e domani. È una settimana per ribadire l'importanza di questo settore per la Francia, un'industria che è al centro dell'innovazione che dà forma alla futura mobilità sostenibile.

Pur mantenendo le loro identità individuali, i due saloni erano obbligati a creare questo nuovo evento internazionale, che è aperto al pubblico, ai professionisti e ai responsabili politici."