Ferrari "normali" non esistono, ed è riduttivo definire entry-level modelli comunque molto esclusivi come la Roma o la Portofino M. Ci sono alcuni fortunati che, però, vogliono qualcosa di più di una supercar, qualcosa di unico: e qui entrano in gioco i due reparti tailor made Ferrari, il Ferrari Icona, i cui ultimi capolavori sono le Monza SP1 e SP2, e il programma Progetti Speciali.

Adesso, sembra che una nuova SP sia all'orizzonte. Un membro del forum Ferrari Chat ha infatti avuto l'accesso ad un file in cui si vede chiaramente quello che sembra il badge dell'auto in formato digitale. "SP48 Unica": di cosa si tratta? Di una one-off basata sulla F8 Tributo ma dalle linee retrò?

Prima di lei, la SP38 del 2018

Non sarebbe una cosa nuova per Ferrari reinterpretare le forme delle sue sportive di serie, dato che, solo per citare un esempio recente, nel 2019 il programma Progetti Speciali ha lavorato alla P80/C, basata sulla macchina da corsa 488 GT3 e omaggio alle 330 P3/P4 e Dino 206 S. Un anno prima invece è stata commissionata la SP38, basata sulla 488 GTB e con chiari riferimenti all'iconica F40.

Fotogallery: Ferrari Omologata

Secondo indiscrezioni, la Ferrari SP48 Unica debutterà nel corso del 2022 e seguirà alla Omologata, una 812 Superfast rivisitata in chiave 250 GTO.

Tante Ferrari in arrivo

Nel frattempo, Ferrari è al lavoro su altri progetti altrettanto importanti che non riguardano one-off o modelli in serie limitata, ma auto destinate alla diffusione su larga scala. Primo tra tutti, quello della Purosangue, il primo SUV della Casa che arriverà nel corso del prossimo anno.

Ci si aspetta a breve anche una nuova hypercar, la versione di serie della sportiva che, dal 2023, correrà a Le Mans. I nostri fotografi hanno già avvistato diversi muletti, ma non sappiano nulla dell'auto a parte il fatto che, per i test, si stia usando la scocca di una LaFerrari. Ma è dal 2025 che ci sarà una vera rivoluzione, quando Ferrari presenterà la sua prima 100% elettrica che andrà ad affiancare le ibride SF90 Stradale, Purosangue e 296 GTB.

Fotogallery: Ferrari 296 GTB