Venerdì 1 ottobre prende il via uno degli appuntamenti più importanti a livello mondiale: l'Expo, che quest'anno è in programma a Dubai. L'Esposizione Universale è targata "2020" perché la manifestazione ha subito uno slittamento a causa del coronavirus: avrebbe dovuto svolgersi dal primo ottobre 2020 al 31 marzo 2021 (con un flusso stimato di 25 milioni di visitatori), ma si tiene di fatto tra il primo ottobre 2021 e il 31 marzo 2022.

Maserati è il brand auto che rappresenta il Made in Italy ed è partner del Padiglione Italia, dove, dal 27 ottobre al 6 novembre, verrà allestita la mostra “Maserati: una storia di luxury performance supercharged”, con una speciale installazione artistica creata dal Centro Stile Maserati.

Elettrificazione e sostenibilità 

La protagonista ad Expo 2020 è una Maserati MC20, l’ultima supercar della Casa del Tridente, posizionata al centro del Padiglione Italia come opera d’arte accompagnata da una serie di oggetti tridimensionali in metallo. Questi elementi avranno differenti colori che spaziano dall’alluminio naturale al copper, la tonalità distintiva della futura gamma completamente elettrica Folgore, a ricordare le prossime strategie del brand.

2021 Maserati MC20 esterno

La sostenibilità è il tema centrale e verrà "esplorata" in due vetrine dedicate a partire dall’efficienza del motore, passando per i materiali green usati per produrre le auto (come l’Econyl) fino alle installazioni colorate in “real material” per rappresentare la biodiversità italiana.

Quattroporte in dotazione al Padiglione Italia

Ad Expo 2020 ci sarà spazio anche per tre digital talks, nei quali interverranno personalità influenti in vari campi, e per una tavola rotonda che avrà luogo mercoledì 3 novembre con tema centrale la mobilità sostenibile.

In virtù della partnership con il Padiglione Italia, i delegati presenti all'Esposizione Universale 2020 di Dubai saranno accompagnati nei loro spostamenti da alcune Maserati Quattroporte.

Fotogallery: Maserati MC20: First Drive