La storico marchio britannico produttore di automobili di lusso, tra i quali il SUV Bentayga, ha presentato un vasto piano di reclutamento per tirocinanti che realizzerà nel corso del 2022.

Saranno 113 i nuovi apprendisti che verrano assunti per lavorare nello stabilimento Bentley di Crewe nell'ambito di diversi settori dell’attività commerciale.

Alla ricerca dei talenti del futuro

L'azienda offre posizioni in reparti quali produzione snella, marketing e comunicazione, ingegneria dei sistemi e gestionale, e gestione d’impresa. Nell'ottica di sviluppo della propria strategia Beyond 100 all’insegna di un futuro sostenibile dal punto di vista ambientale, circa il 20% delle assunzioni saranno dedicate alle competenze digitali come l'ingegneria del software e la scienza dei dati.

Bentley Future Talent 2022 - 1

Ad integrazione della fase di reclutamento, Bentley sarà presente in diverse università del Regno Unito per illustrare le opportunità di lavoro permettendo agli studenti di parlare con i dipendenti dell’azienda sui programmi di inizio carriera.

Questa nuova generazione di professionisti giocherà un ruolo chiave, secondo Karen Lange, membro del consiglio per le risorse umane di Bentley Motors, in un settore come l’industria automobilistica che “sta attraversando un cambiamento senza precedenti”.

Bentley Future Talent 2022 - 3

Bentley prende in considerazione, al momento, solamente le domande dei richiedenti in possesso di un passaporto britannico/UE o già in possesso di un visto che fornisce il diritto di lavorare nel Regno Unito.

Come fare a candidarsi:

  • Prima di tutto occorre registrarsi nella sezione My Profile
  • Effettuato questo passaggio le posizioni disponibili si trovano sulla pagina Search and Apply e una volta inserito il proprio CV, i dati personali e compilato un questionario specifico sull'offerta di lavoro, sarà possibile inoltrare la propria candidatura
  • In caso di selezione si verrà contattati da un membro del team Acquisizione Talenti che approfondirà la conoscenza dei candidati
  • Per coloro che verrano scelti ci sarà un colloquio basato sulle competenze intorno ai valori del marchio Bentley, comprensivo di una breve presentazione o un esercizio pratico, a seconda della posizione richiesta.

Gamma elettrificata entro il 2030

Gli obiettivi del marchio inglese includono il raggiungimento della neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2030, un passaggio significativo al quale contribuirà una gamma completamente elettrica di modelli in arrivo nel prossimo futuro. Al momento la Casa britannica si limita ad offrire due modelli con tecnologia ibrida plug-in.

2020 Bentley Bentayga Hybrid

Sa prima arrivata sul mercato è stata la Bentayga Hybrid con powertrain V6 a benzina da 3 litri e 335 CV, abbinato a un motore elettrico alimentato da una batteria di 17,3 kWh che fornisce ulteriori 120 CV e fino a 50 km di autonomia a zero emissioni, secondo il ciclo NEDC.

Bentley Flying Spur Hybrid (2021)

Al SUV si è affiancata la Flyng Spur ibrida equipaggiata con un 2.9 V6 che produce complessivamente 544 CV e 750 Nm di coppia grazie a un'unità elettrica da 136 CV alimentata da una batteria da 14,1 kWh che permette all'auto di percorrere fino a 40 km (rilevati nel ciclo WLTP) completamente in elettrico.

Fotogallery: Foto - Bentley, programma di assunzioni per il 2022