Direttamente dal mondo dei rally, ecco un esemplare perfettamente conservato di Audi Sport quattro. Vista la sua rarità e le sue condizioni pari al nuovo con soli 2.785 km percorsi dal 1984, l’esemplare che vi mostriamo potrebbe far registrare una vendita da record all’asta di RM Sotheby’s del prossimo 14 maggio a Montecarlo.

Per aggiungerla alla propria collezione potrebbe essere necessario sborsare tra i 750 mila e un milione di euro.

La nascita

Cosa rende quest’Audi così speciale? Oltre alla sua esclusività, la Sport quattro ha una storia molto particolare. Il modello nacque all’inizio degli anni ’80 come un’evoluzione radicale dei primi modelli a trazione integrale della Casa tedesca che rappresentarono una rivoluzione nel mondo del rally.

1984 Audi Sport quattro
1984 Audi Sport quattro
1984 Audi Sport quattro

Il lancio della nuova Audi si rese necessario per rispondere alle rivali più agili Peugeot 205 Turbo 16 con motore centrale e alla leggendaria Lancia 037. Così, prese vita l’Audi Sport quattro, una versione con passo più corto di 32 cm rispetto al modello precedente (la quattro A1 e A2) e dotata di un propulsore leggermente più piccolo, ma anche più performante.

Per partecipare al mondiale, comunque, Audi dovette realizzare almeno 200 esemplari stradali derivati dalla vettura da competizione. Ed ecco, quindi, come venne al mondo la Sport quattro in “abiti civili”, una vera auto di culto tra tutti gli appassionati della Casa tedesca.

Una sportiva moderna venuta dal passato

Da nuovo, il motore da 2.133 cm3 dell’Audi riusciva ad erogare 306 CV e 370 Nm attraverso le quattro ruote motrici. Dotata di cambio manuale a 5 rapporti e di tre differenziali (col centrale e il posteriore bloccabili), la Sport quattro era lunga appena 4,16 metri e aveva un peso contenuto in 1.298 kg. Queste qualità le permettevano di scattare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e di toccare una velocità massima di 250 km/h.

1984 Audi Sport quattro

Le prestazioni, quindi, sono assolutamente alla pari di una sportiva moderna come, ad esempio, l’Audi S3. Il prezzo, però, era molto meno accessibile: per acquistare una Sport quattro erano necessari 180 milioni di lire che equivalgono a circa 250 mila euro attuali.

Un’Audi super esclusiva, quindi, le cui valutazioni sono cresciute costantemente fino a sfiorare il milione di euro.

Fotogallery: 1984 Audi Sport quattro