Il Padel ha subito un boom di popolarità in Italia negli ultimi anni. Questo sport di derivazione tennistica originario della Spagna contava una community di 100.000 persone un'anno fa, mentre oggi si parla di 450.000 persone e oltre un milione e mezzo di appassionati. Il marchio sportivo spagnolo Cupra ha creato un proprio Padel Tour che nel 2022 torna in Italia con 60 tappe in varie città e un torneo finale a Roma, dal 29 al 31 ottobre a Villa Pamphili, dopo cinque mesi di tornei.

Come funziona e come si partecipa

La formula di gioco del torneo Cupra è relativamente semplice, un misto di gironi ed eliminazione diretta da tabellone. Il girone è all'italiana a tre squadre, ogni coppia gioca almeno due partite - al meglio di 2 set su 3 - e la coppia vincitrice accede al tabellone ad eliminazione diretta.

Le coppie vincitrici dei due tabelloni saranno invitate direttamente alla Cupra Padel Experience di Roma, presso il Villa Pamphili Padel Club, dal 29 al 31 ottobre. Qui, oltre a vincitori e vincitrici di ciascuna tappa, saranno presenti anche personaggi di spicco come ex-leggende del calcio, giornalisti, brand ambassador e altri ancora.

Le partite hanno queste regole:

  • 2 set al 4 (3 pari - tie-break al 7)
  • Pareggio 40/40 - Killer Point ("Punto de Oro")
  • In caso di 2 set pari, si giocherà direttamente un tie-break al 7 per stabilire la coppia vincitrice

Partecipare è molto semplice, ed è sufficiente registrarsi direttamente CupraPadelTour.it, scorrendo la pagina e cliccando su "Iscriviti". Si aprirà una scheda con una mappa dell'Italia e tutti centri padel partecipanti a questo torneo. E' sufficiente trovare il proprio polo sportivo più vicino e contattarlo chiedendo l'iscrizione al Cupra Padel Tour.

Sempre dalla stessa pagina è anche possibile scaricare il calendario ufficiale con tutte le date di ciascuna tappa, così da potersi organizzare se si volessero seguire da spettatori le gare.