Il massimo del lusso nipponico e ibrido fa viaggiare alla grande senza "ubriacarsi" di benzina

Può una super ammiraglia presidenziale contenere i consumi di carburante entro limiti accettabili anche per chi non è un capo di stato, un industriale di successo o un magnate della new economy? La risposta è sì, a patto di non pretendere miracoli di efficienza che neppure la “mega ibrida” Lexus LS 500h è riuscita a fare nella prova consumi reali Roma-Forlì.

La lussuosissima e raffinatissima berlina lunga 5,23 metri, pesante più di 2,3 tonnellate, con trazione integrale, cambio automatico Multi Stage Hybrid a 10 marce e motore 3.5 V6 benzina accoppiato all’elettrico per un totale di 359 CV ha infatti ottenuto una media di 7,45 l/100 km (13,42 km/l) con una spesa di poco superiore ai 39 euro di benzina per 360 km di viaggio.

Lexus LS 500h

Non ha la sete di benzina di altre ammiraglie

A scorrere la classifica consumi Roma-Forlì si nota come la Lexus LS Hybrid risulti la peggiore delle ibride fino ad ora provate, incluse le mild hybrid e le plug-in, ma ciò non toglie che la più nuova rappresentante del lusso nipponico su ruote riesca a sfruttare il sistema ibrido per ridurre la sete di carburante. Basta infatti confrontarla con un’altra berlina top di gamma, ma a benzina, come la Jaguar XJ 3.0 AWD per capire quanto la britannica abbia fatto ancora peggio con i suoi 8,45 l/100 km (11,8 km/l), o quanto una berlina diesel anche più compatta, la Lancia Thema 3.0 V6 Multijet II 239 CV non sia tanto distante con una media di 7,20 l/100 km (13,8 km/l).

Un altro yacht stradale come la Bentley Mulsanne Speed non ha fatto meglio di 10,5 l/100 km (9,5 km/l). La vera differenza la fa il motore 6 cilindri a gasolio dell’altrettanto imponente e tecnologica BMW 730d xDrive che detiene il record di categoria (4,45 l/100 km - 22,4 km/l). Per la cronaca l’ibrida più vicina alla Lexus LS per efficienza è la plug-in Range Rover Sport P400e con 7,0 l/100 km (14,3 km/l).

Artigianato nipponico per il vero relax

Della Lexus LS 500h (qui la prova completa) non posso che dirmi soddisfatto perché raramente ho viaggiato in maniera più rilassata e piacevole, provando una sensazione tipo “tappeto volante” che fino ad ora avevo sperimentato solo su Audi Q7 e-tron e Porsche Panamera 4S Diesel (4.0 V8). Qui però ci sono finezze e dettagli costruttivi degni della migliore tradizione Takumi degli artigiani giapponesi, magari non tanto pensate per i gusti europei come il vetro Kiriko e l’Origami in tessuto nelle portiere, cose che assieme al fenomenale impianto audio Mark Levinson e ai sedili multi massaggianti Shiatsu rendono la vita a bordo più piacevole quanto un salotto o un centro benessere.

Fra le cose che ho apprezzato di meno c’è invece il funzionamento poco appagante (anche a livello sonoro) del cambio a 10 rapporti virtuali, la strumentazione un po’ piccola e la ridotta altezza delle portiere che non facilita ingresso e uscita da questo regno del lusso e della tecnologia. Il tutto per un prezzo che con il citato pacchetto Kiriko arriva fino a 153.700 euro.

Lexus LS 500h

Beve un po’, ma non esagera

Come di consueto è arrivato il momento di vedere quanto consuma la Lexus LS Hybrid in tutte le altre situazioni di guida più frequenti. Pur senza eccellere nel confronto con le altre ibride, questo peso massimo dell’elettrificazione abbinata al relax di viaggio è riuscito a ottenere una media di 10 l/100 km (10 km/l) nell'uso misto urbano/extraurbano, accettabile in rapporto a prestazioni e dotazioni.

Nel traffico di Roma la LS 500h ha registrato i 14,5 l/100 km (6,9 km/l), nei viaggi in autostrada ha segnato una media di 9 l/100 km (11,1 km/l) e dalla prova dell’economy run ha tirato fuori i 7 l/100 km (14,2 km/l).

Dati

Vettura: Lexus LS 500h Luxury
Listino base: 140.000 euro
Data prova: 16/11/2018
Meteo: Sereno, 18°
Prezzo carburante: 1,479 euro/l (Benzina)
Km del test: 968
Km totali all'inizio del test: 11.893
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Bridgestone Turanza T005 - 245/45 RF20 99Y Run Flat (Etichetta UE: E, B, 70 dB)

Consumi

Media "reale": 7,45 l/100 km (13,42 km/l)
Computer di bordo: 7,5 l/100 km
Alla pompa: 7,4 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 39,67 euro
Spesa mensile: 88,15 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 182 km
Quanto fa con un pieno: 1.101 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Lexus LS 500h

Foto di: Jake Holmes