BMW Serie 8 Cabrio, grande, grossa, lussuosa, ma non senza carattere

Insieme ad Aston Martin DB11 Volante, Bentley Continental GT Convertible e Mercedes Classe S Cabrio, la BMW Serie 8 Cabrio fa parte della strettissima cerchia delle scoperte di super lusso. Auto a tetto aperto più esclusive di queste ce ne sono, ovviamente, ma si entra nel novero delle supercar. Macchine che, al di là del prezzo, differiscono molto anche negli obiettivi: decisamente più sportivi.

2019 BMW M850i xDrive Cabriolet

Com’è fuori

15 secondi, e fino ad una velocità di 50 km/h, ed ecco che la grande cabriolet bavarese ripone il tetto - fortunatamente in tela - dietro all’abitacolo; il tutto in modo rigorosamente automatico e senza che il volume posteriore assuma forme visivamente rigonfie.

Ottimo dunque il lavoro di miniaturizzazione e “impacchettamento” dei meccanismi svolto dagli ingegneri. Ciò da cui non si scappa, invece, è la perdita di rigidità strutturale che accompagna quella del tetto e che ha costretto gli ingegneri a rinforzare la scocca, appesantendo l’auto: +125 kg a parità di motore e allestimento rispetto alla Coupé.

2019 BMW M850i xDrive Cabriolet
2019 BMW M850i xDrive Cabriolet

Com’è dentro

Al di là della capote al posto del tetto e del comando per azionarla, l’interno della Serie 8 Cabrio è identico a quello della Coupé.

Un pannello digitale costituisce la strumentazione dietro al volante, il grande schermo al centro della plancia permette di navigare all’interno delle infinite (o quasi) funzioni dell’infotainment, mentre materiali, finiture e assemblaggi sono quanto di meglio la produzione automobilistica possa offrire.

2019 BMW M850i xDrive Cabriolet
2019 BMW M850i xDrive Cabriolet

Altre ...