Ottenere le indicazioni stradali direttamente al polso è semplice e pratico, anche alla guida

Già dal suo esordio, Apple Watch si presentava come un orologio utile anche per chi guida, con varie applicazioni dedicate a sbrigare alcune faccende comuni (ritrovare l’auto parcheggiata, gestire il climatizzatore da remoto, e altro).

Ora, a distanza di un lustro, l’orologio di casa Cupertino giunto alla sua sesta serie, di funzionalità dedicate agli automobilisti ne conta parecchie. Fra queste, la possibilità di usare Google Maps per navigare e ottenere le indicazioni stradali. Ecco come.

Requisiti e configurazione

Google Maps su Apple Watch permette di accedere alle scorciatoie salvate, ottenere le indicazioni stradali passo-passo per tragitti in auto, a piedi o coi mezzi pubblici, persino conoscere l’orario stimato di arrivo per un tragitto.

Per potersene servire occorrono alcuni semplici requisiti: avere sull’orologio WatchOS 5 o versioni successive, su iPhone iOS 10 e più recenti. Attivato il Bluetooth e i servizi di geolocalizzazione su entrambi i dispositivi, non resta che avviare Google Maps.

Come navigare con l’Apple Watch

Per navigare usando Google Maps su Apple Watch, bisogna far riferimento alle scorciatoie salvate in precedenze sul proprio profilo. Toccando ad esempio “Casa” o “Lavoro” si dà il via alla navigazione accedendo così alle indicazioni mostrate a schermo.

Volendo raggiungere destinazioni diverse è necessario invece passare dal telefono, avviando la navigazione da lì. Dopodiché è possibile pur sempre seguire il percorso dall’Apple Watch aprendo Google Maps, con la possibilità inoltre di scegliere la modalità di viaggio scorrendo verso il basso.

Aggiungere nuove scorciatoie

Per usare l’Apple Watch il più possibile da solo, cioè senza passare per il telefono, è dunque evidente che bisogna aggiungere delle scorciatoie dei propri luoghi preferiti su Google Maps, da appaiare agli indirizzi di casa e di lavoro.

Per farlo basta crearne una nuova dall’iPhone, aggiungendo il widget “Tempi di percorrenza Google”, toccando quindi su “Modifica” dalla pagina a destra della schermata di blocco e pigiare poi “Aggiungi”.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sulle modalità d’uso di Google Maps su Apple Watch sono disponibili in questa pagina, sede in cui Google riporta le linee guida relative.