Il futuro della Casa coreana passa per questo crossover compatto presentato all'83esimo Salone di Ginevra

Si chiama SIV-1, acronimo di "Smart Interface Vehicle-1" il SUV compatto che SsangYong presenta all'83esimo Salone di Ginevra come dimostratore degli ultimi sviluppi nel campo dell'interazione uomo-macchina e del comfort messi a punto dalla Casa coreana. A bordo è infatti presente una tecnologia a nanotubi che assolve alle funzioni di riscaldamento, un film trasparente sottilissimo ed applicato alla vetratura che oltre ad assicurare il riscaldamento dell'abitacolo funge anche da velocissimo sbrinatore nelle giornate più fredde.

Debuta sulla SIV-1 anche un nuovo sistema di infotainment che offre la possibilità di connettere smart phone, navigare su Internet e riprodurre file musicali. Lunga 4 metri e 50 per un passo di 2,70 metri la concept car coreana rappresenta la direzione che il design delle vetture SsangYong prenderà nei prossimi anni con il nuovo linguaggio stilistico che è stato denominato "Nature Born 3 Motion". la SIV-1 è stata inoltre concepita per essere equipaggiata con le nuove motorizzazioni 4 cilindri 1.6 litri benzina e turbodiesel rispettivamente da 205 e 150 CV e 280 e 360 Nm di coppia massima, abbinabili ad una nuova trasmissione automatica-sequenziale a doppia frizione.

SsangYong SIV-1 Concept

Foto di: Daniele Pizzo