Il 4 cilindri Euro 6 progettato a Torino ha 136 CV, promette più di 24 km/litro e va a sostituire il 1.7

Una bella tedesca, di sangue italiano. La si può sintetizzare così la nuova Opel Mokka, cioé quella con il turbo diesel 1.6 CDTI progettato e sviluppato nel centro GM Powertrain di Torino, ordinabile dalla fine del 2014. Si tratta di un motore moderno, che sostituisce lo "storico" 1.7 diesel protagonista della video-prova che trovate in fondo all'articolo e che promette più prestazioni, un’erogazione migliore e consumi più bassi (come abbiamo constatato in questo test di cosnumo). E che dovrebbe rendere ancora più interessante il crossover tedesco, che - come accennato all'inizio - agli italiani continua piacere (e quindi a vendere bene) per il suo design, oltre che per il giusto equilibrio fra ingombri esterni e spaziosità interna.


Con il 4 cilindri a gasolio Euro 6 da 136 CV e consumi medi dichiarati di 4,1 litri/100 km (per 109 g/km di CO2), si aggiorna una gamma che piace ai clienti anche per la motorizzazione turbo GPL, rispetto alla quale il nuovo diesel da 85 CV/litro di potenza specifica ha più coppia: 320 Nm. Ci vogliono 9,9 secondi per andare da 0 a 100 km/h, arrivando ad una velocità massima di 191 km/h. Fra le caratteristiche tecniche più interessanti di questa unità (potete farvi un’idea di come va su strada in questa prova del #perchécomprarla), ci sono il turbo a geometria variabile, il sistema di alimentazione common rail che arriva a 2.000 bar di pressione e la possibilità di effettuare fino a 10 iniezioni per ciclo, per ridurre rumorosità ed emissioni migliorando le prestazioni. Sulla linea dei gas di scarico c’è poi una “trappola” per gli ossidi di azoto NOx, che fa coppia con un sistema di post-trattamento del particolato. Lo start&stop è di serie e il cambio manuale è a 6 rapporti, con la possibilità di avere sia la trazione 4x4 che la trazione anteriore.



Opel Mokka, la prova su strada




La Opel Mokka è stata la prima a rispondere alla Nissan Juke, Crossover di segmento B che ha raccolto il successo di una formula - quella dell’utilitaria rialzata e con il look dei SUV - esplorata prima di lei dalla Fiat Sedici e dalla Suzuki SX4 e da tempo apprezzata dai clienti... .

Opel Mokka: Toglietemi tutto, ma non il SUV

Foto di: Adriano Tosi