9 CV in più, consumi invariati ed Euro 5, come l'intera gamma 2010

Per l'anno modello 2010 la smart fortwo cdi riceve in regalo dalla casa madre un'interessante iniezione di cavalli che vede il tre cilindri a gasolio aumentare la potenza del 21% e la coppia massima del 18%. Al posto dei precedenti 45 CV e 110 Nm la nuova biposto cdi sfoggia 54 CV e 130 Nm, valori che non la trasformano certo in una sportiva pura ma l'accelerazione da fermo fino ai 100 km/h in 16,8 secondi è sicuramente un buon risultato se paragonato ai 19,8 secondi dellafortwo cdi attualmente in listino.

Il nuovo propulsore risponde ora ampiamente alla normativa Euro 5 e, nonostante le superiori doti prestazionali, mantiene invariati i livelli di consumo, con 3,4 litri 100/km nel ciclo combinato che si traducono nel valore record di 88 g/km di CO2. Un risultato così valido è stato ottenuto tramite l'utilizzo di nuovi pistoni, di nuovi parametri per l'iniezione e la pressione dialimentazione del gasolio; grazie all'aumento di coppia massima è stato possibile anche allungare i rapporti della e terza e quarta marcia, di abbassare i punti di cambiata e di ridurre quindi il numero di giri motore in un range di velocità molto utilizzato.Ottimizzando motori e gestione elettronica della trasmissione l'intera gamma smart 2010 sarà Euro 5, motori a benzina e Brabus comprese.

Nuova è la disponibilità di finiture interne in colore nero perlato, di un appoggiabraccia opzionale e di un sistema hands-free con schermo a colori che integra le funzioni Bluetooth, comandi vocali e connessione iPod gestite tramite un controllo remoto sulla console centrale. I prezzi delle versioni a benzina rimangono invariati, mentre la cdi coupé in allestimento pure verrà venduta in Germania a 11.790 euro, 180 euro in più rispetto alla attuale 45 CV.

Più potenza alla smart fortwo cdi

Foto di: Fabio Gemelli