Brabus porta a 850 CV la potenza del V8 della tedesca e in 10' si toccano i 200 km/h

Non bastano i 585 CV della Mercedes S 63 AMG Coupé 4Matic? Ci pensa Brabus, con l'inedita 85 6. Biturbo, al debutto al Salone di Ginevra (5-5 marzo 25), definita come la più veloce e la più potente coupé 4 posti al mondo con trazione integrale. Le performance sono ulteriormente aumentate, come dimostra la già il nome della vettura: il V8 AMG ha cilindrata che sale da 5.46 a 5.92 cc, ed eroga 85 CV a 5.4 giri grazie anche a specifici interventi su alcune parti del motore stesso, ma anche sui due turbocompressori più larghi e sui sistemi di aspirazione e scarico, compresi i catalizzatori. Il valore di coppia massima raggiunto, .45 Nm tra 2.5 a 4.5 giri, è perfino troppo esuberante, tanto è vero che elettronicamente è limitato a .5 Nm per salvaguardare le componenti, e anche per ottenere l'omologazione Euro 6. Il cambio è automatico a 7 marce, con paddle al volante in alluminio firmate Brabus Race.


Tutto questo si traduce in un'accelerazione da a km/h in 3,5 secondi, che diventano 9,4 per raggiungere i 2 km/h, mentre la velocità massima è autolimitata a 35 km/h, soprattutto per i limiti imposti dalla gommatura. Quanto ai consumi, il valore medio è di , l/ km, con emissioni di CO2 pari a 237 g/km. All'esterno, l'elaboratore è intervenuto su prese e sfoghi d'aria, e sull'aerodinamica generale, inserendo anche componenti in fibra di carbonio studiati in galleria del vento; la tenuta di strada è garantita anche dalla trazione integrale 4Matic (ma è disponibile anche la variante a trazione posteriore), dalla gommatura Continental, Pirelli o Yokohama 255/35 e 295/3 su cerchi Brabus Monoblock Platinum Edition da 2", o in alternativa da gomme 255/3 ZR e 295/25 ZR su cerchi da 22"; l'assetto a regolazione elettronica è inoltre ribassato di 5 mm. Novità anche all'interno della 85 6. Biturbo, con tachimetro graduato fino a 4 km/h, inserti in fibra di carbonio lucida, pelle nera su plancia e pannelli porta, Alcantara nero nel padiglione e 29 componenti dipinti in Shadow Gold come i cerchi.