Così Olivier François ci racconta il nuovo modello che nel 2016 si evolverà in tre versioni

Non esistono solo le 500. La Fiat ha sempre fatto e continuerà a fare anche un altro tipo di auto: automobili funzionali, democratiche, che badano al sodo. E la nuova Tipo è una di queste. Così Olivier François - Responsabile del brand Fiat - ci ha spiegato in un’intervista esclusiva il ruolo di questo modello che sta facendo discutere da giorni grazie al “prezzo shock” di 12.500 euro (qui trovate i dettagli dell’offerta). La Tipo sedan che abbiamo provato a Torino e che sarà lanciata il prossimo fine settimana in tutte le concessionarie italiane, è solo il primo componente di una famiglia di tre modelli che saranno presentati nel corso del 2015. François ci ha confermato che arriverà una Tipo hatchback, ovvero con carrozzeria 5 porte già all’inizio del 2016 e che poco tempo dopo sarà disponibile una versione Station Wagon dedicata ad un pubblico più familiare. Sono queste, evidentemente, le due versioni su cui Fiat punta di più per fare i numeri sul mercato nazionale, fermo restando che dalla Tipo a tre volumi non si escludono sorprese in termini di gradimento commercaile, proprio grazie al prezzo  da “dopocrisi economica”. Nel corso dell’intervista si è parlato anche dei "perché" della scelta del nome Tipo, ma vi rinviamo al video per ascoltare cosa ci è stato risposto...

Nuova Fiat Tipo, lo shock parte dal prezzo

Foto di: Andrea Fiorello