Tre diversi upgrade per arrivare a 280 km/h e 5,4 secondi da 0 a 100 km/h

Più cattiva di così era difficile da ottenere: la MINI John Cooper Works, che è già una piccola bomba da 231 CV, diventa ancora più performante sotto le cure dei tedeschi di B&B Automobiltechnik. Questi i numeri: 300 CV, 465 Nm di coppia (ben 145 Nm in più) e un'accelerazione da 0 a 100 dichiarata in 5,4 secondi, con velocità massima di 280 km/h impressionante considerando le dimensioni compatte della MINI tre porte. La trasformazione della MINI JCW è il cosiddetto Stage 3, ed ha un costo aggiuntivo di 3.950 euro; tra le modifiche, un intecooler ad alte prestazioni, prese d'aria maggiorate, scarico sportivo e ridefinizione completa delle curve di potenza di ogni elemento, dagli iniettori al turbo.

Per chi ha meno esigenze ci sono anche lo Stage 1 (1.298 euro, 272 CV) e lo Stage 2 (1.950 euro, 286 CV), che agiscono soprattutto sulla pressione del turbo e la rimappatura della centralina. Le massime prestazioni sono ottenute eliminando il limitatore Vmax, cambiando totalmente lo scarico anche per il sound e ottenendo fino a 20 CV in più (e 2.795 euro di costo aggiuntivo) e con uno specifico sistema di raffreddamento dell'olio, capace di abbassare la temperatura fino a 25 gradi, al costo di 995 euro. Il tutto, ovviamente, con molle e ammortizzatori specifici (circa 2.150 euro in tutto), che abbassano l'assetto di 30 mm e adattano l'handling alle nuove prestazioni. Infine, i freni: ventilati da 342 mm davanti, da 3.295 euro, sono compatibili con i cerchi JCW di serie, sostituibili però con i cerchi in lega B&B B9 da 18 pollici, che costano in totale 2.198 euro.

MINI John Cooper Works by B&B, fino a 300 cavalli

Foto di: Sergio Chierici