Ha un look corsaiolo e 350 CV con il motore davanti all'abitacolo

L’ispirazione arriva sempre dalla Fiat 500, ma l’esecuzione non ha eguali. Sotto una carrozzeria dalle forme simili alla city car si nasconde infatti un bolide a trazione integrale e con quattro posti che l'azienda torinese GRAM (Gram Torino Engineering) ha realizzato insieme alla Giannini, nel solco della collaborazione venutasi a creare con  l’estrema 350 GP Anniversary. Il nuovo modello si chiama 350 GP4 e sta effettuando in questo periodo i test su strada, secondo quanto anticipato dalla Giannini, che oggi ha voluto pubblicarne le prime immagini ed i primi dettagli tecnici.


La Giannini 350GP4 ricorda la sorella a due ruote motrici, perché come lei ha fanali anteriori supplementari integrati nello scudo, archi passaruota maggiorati e un look che rimanda alle vetture da corsa. Il nuovo modello cambia però a livello tecnico: la trazione è sulle quattro ruote e il motore viene spostato davanti alla cabina di guida (non è più centrale), segno che la base costruttiva non arriva più dall’Alfa Romeo 4C come per la 350GP, anche se la potenza (350 CV) è invariata. La GRAM è riuscita inoltre a ricavare un abitacolo per quattro persone. La 350GP4 è stata disegnata dallo stilista Emanuele Bomboi per conto della Gram Torino Engineering, azienda torinese che si occupa di progettazione e modelli unici. Maggiori dettagli dell’auto verranno forniti a conclusione dei test.



Giannini 350GP | la 500 con il motore (da 350 CV!) dell'Alfa 4C




Ha un motore da 350 CV e la trazione posteriore, oltre alla carrozzeria in fibra di carbonio: pesa solo 1.250 chili.

Giannini 350 GP4, trazione integrale per 4 persone