La Casa del Tridente sfida Porsche per il titolo di SUV più potente sul mercato

Tutti si aspettavano la presentazione della nuova Maserati Levante GTS al Salone di Ginevra 2018, ma così non è stato; la Casa del Tridente infatti ha esposto in occasione della kermesse svizzera le versioni speciali Nerissimo, ritocchi estetici che non hanno niente a che vedere con la versione potenziata del SUV. Da tempo ormai circolano le foto spia della Levante GTS che, secondo indiscrezioni raccolte da Carscoops, dovrebbe essere presentata al prossimo Salone di New York spinta da un V8 di origine Ferrari.

V8 da 550 CV

Rispetto al modello di serie, la Maserati Levante GTS presenta, da quanto si intravede sotto le camuffature, prese d’aria anteriori allargate, un nuovo sistema di scarico con quattro terminali e ruote e cerchi più grandi. Sotto il cofano dovrebbe trovare spazio il V8 di derivazione Ferrari da 3.8 litri biturbo che già equipaggia la Quattroporte GTS, che qui passerebbe da 530 a 550 CV. La trasmissione sarà dotata di otto rapporti e ci si aspetta un upgrade dell’infotainment.

Se la GTS non basta…

Ma la GTS non dovrebbe essere la sola sorpresa del Tridente a New York. Indiscrezioni parlano infatti di una possibile Levante Trofeo con un V8 ancora più potente, che qui dovrebbe raggiungere i 600 CV. Difficile però pensare ad un SUV allestito come la GranTurismo MC Trofeo, arma da pista con impianto di scarico dedicato, niente ABS, assetto da gara e cerchi monodado.

2019 Maserati Levante GTS new spy photos