Previsioni traffico 1 e 2 settembre, bollino rosso per il rientro: anche per sabato e domenica sono previsti grandi flussi di traffico

Tecnicamente, l’estate ha ancora più di 20 giorni davanti. Nel percepito, vale la canzone immortale dei Righeira: “L’estate sta finendo”. Con l’arrivo di settembre, riaprono le scuole e quasi tutti tornano al lavoro. E i giorni tra la fine d’agosto e l’inizio del nuovo mese sono i più “caldi”, sulle strade, per via del rientro nelle grandi città. Non fanno eccezione venerdì 31 agosto, sabato 1 e domenica 2 settembre, anche se potete stare (relativamente) tranquilli: niente bollini neri, ma “solo” rossi, e nemmeno in tutte le fasce orarie dei tre giorni in questione. Prima di raccontarvi come andrà sulle strade, ecco la pagina per informarvi sulle previsioni del traffico.

Primi rallentamenti venerdì mattina

Il primo bollino giallo, le previsioni di Autostrade per l’Italia lo mettono sulla mattina e sul pomeriggio di venerdì 31. Sabato mattina e pomeriggio si fa invece sul serio: bollino rosso. Idem per il giorno successivo, nelle stesse fasce orarie. Bollino verde invece nella serata di entrambi i giorni. La variabile pioggia colpisce anche questo fine settimana, prima al nord e poi al centro e al sud. L'invito è dunque a rispettare sempre e comunque i limiti di velocità, che con asfalto bagnato si abbassano (da 130 a 110 km/h, salvo indicazioni differenti). A proposito di limiti e controlli di velocità, qui sotto la mappa dei nuovi tutor. 

Leggi anche

Camion fermi domenica 2 settembre

A differenza dei weekend di luglio e agosto, quando i camion erano fermi sabato e domenica, e a volte anche il venerdì, per questo fine settimana lo stop è previsto solo per la domenica, dalle 7 alle 22.

Previsioni traffico agosto-settembre 2018

Viaggiare informati

Ultimo, ma non meno importante, il consiglio di informarsi sullo stato del traffico della tratta da percorrere. Di seguito, la lista di indirizzi web, app e suggerimenti da tenere sempre presenti.

1. Impostate il percorso di navigazione utilizzando le app di mobilità come Waze e Google Maps (qui il confronto)
2. www.cciss.it con la versione mobile mobile.cciss.it e l’app "iCCISS" e tel. 1518
3. Per le autostrade gestite da Autostrade per l’Italia: www.autostrade.it4. Per la reta gestita ad ANAS: www.stradeanas.it di cui è disponibile anche l’app "VAI" 
5. Sul sito AISCAT, dove sono presenti anche tutti i contatti delle singole concessionarie
6. Chiamando l'840 04 21 21, Call Center Viabilità a scatto unico alla risposta indipendentemente dalla durata della conversazione sia per le chiamate provenienti da rete fissa sia da cellulare.
7. Ascoltando ISORADIO, sulla frequenza FM 103.3 e RTL 102.5