Una sola persona entrerà in possesso dell'Uovo Fabergé con diamanti ispirato al simbolo della casa inglese

Come l'anno scorso, quando l'oggetto del desiderio fu l'esemplare unico della coupé Sweptail, anche nel 2018 i collezionisti di Rolls Royce hanno un oggetto unico a cui aspirare. Non si tratta però di un'auto, ma dell'Uovo di Fabergé, ispirato alle vere e proprie opere d'arte ideate dalla nota gioielleria russa Fabergé per lo zar di Russia a fine '800 e diventate da allora un inestimabile oggetto da collezione. Per questo motivo non se ne conosce il prezzo: si dice infatti che il magnate russo Viktor Vekselberg ne comprò nove nel 2004 per 90 milioni di dollari.

400 grammi di esclusività e prestigio

L'Uovo Fabergé del resto rappresenta il non plus ultra dello sfarzo e del prestigio. A maggior ragione se i materiali sono degni di una corona: insieme al quarzo viola (noto come ametista) sono presenti oro e diamanti da dieci carati.

Rolls-Royce Faberge Egg

La Fabergé ha curato inoltre il meccanismo interno dell'Uovo, che può schiudere il guscio per mostrare lo Spirit of Ecstasy al suo interno. Il meccanismo si attiva premendo un tasto d'oro. L'Uovo con lo Spirit of Ecstasy è alto 16 cm, pesa 400 grammi ed è stato costruito da sette esperti artigiani, che hanno avuto bisogno di due anni per disegnarlo e costruirlo.

Una volta e mai più

L'Uovo Fabergé per la Rolls Royce è stato costruito in un solo esemplare e sarà venduto, ma soltanto dopo che verrà esposto a Londra nel periodo natalizio. Oggetti di questo genere infatti sono nelle mani di pochi collezionisti al mondo ed è probabile che non verranno più mostrati in pubblico dopo l'acquisto.

La Fabergé è un'azienda russa, diventata famosa per aver costruito un oggetto di altissima gioielleria (l'Uovo, appunto) acquistato dalo Zar di Russia nel 1885. La consorte dello Zar, estasiata dal regalo, nominò Peter Carl Fabergé gioielliere di cortò e gli commissionò cinquanta Uova fino al 1917.

Fotogallery: Rolls-Royce e l'uovo Fabergé