Ha anche la trazione integrale e “stacca” lo 0-100 in 3 secondi

Se c’è un aspetto che ha reso la Ford Mustang un vero e proprio mito su ruote è il sound del suo V8. Una sinfonia inconfondibile a fare da colonna sonora a uno stile tanto semplice quanto iconico, reso immortale da più di 50 anni di storia passati anche attraverso Hollywood, che ha reso ancora più splendente la sua stella. Tra le versioni più amate al mondo c’è sicuramente la fastback degli anni ’60, come quella protagonista del video che potete vedere qui sotto. Bella, senza dubbio, anche con quelle rivisitazioni in chiave moderna come le luci led. Un modello rimesso completamente a nuovo dai ragazzi di b, ai quali non è bastato aggiornarne leggermente lo stile. Le loro mani sono andate ben più a fondo.

Lesa maestà?

Così la Ford Mustang è diventata un’auto elettrica. No, aprendo il lungo cofano non ci trovereste un bel V8 ad accogliervi e ad accenderla tutto quello che otterreste sarebbe un leggero sibilo. Nient’altro. Se già vi state disperando c’è da sottolineare un’altra importante novità: la Mustang di Charge Automotive è (anche) a trazione integrale.

Un doppio choc che forse i puristi non riusciranno a superare, ma che sa farsi perdonare con un dato che le altre Mustang si sognano: 0-100 km/h in 3,09”. Perché ciò che l’elettrico toglie, l’elettrico dà sotto forma di prestazioni da paura, con 400 CV e ben 1.200 Nm di coppia per lasciarsi alle spalle i V8 e i loro carburatori.

Divertimento, ma per poco e pochi

A dare energia ai motori elettrici ci pensa un pacco batterie da 64 kWh, non un’enormità e sufficienti a percorrere circa 200 km con una sola ricarica. Di certo non una percorrenza da record e per ora non sappiamo in quanto si può fare un “pieno”.

Sappiamo invece che si può scegliere se passare cavalli e coppia solo al posteriore o anche all’asse posteriore, ma siamo quasi certi che la stragrande maggioranza dei 499 fortunati che si porteranno a casa la Ford Mustang elettrica, disponibile a partire da settembre 2019, non avrà dubbi sul tipo di trazione da scegliere.

Elektrikliye Çevrilen Klasik Ford Mustang (Charge Cars)

Già, 499. Sono queste le unità previste per la prima Mustang afona della storia, con prezzo di partenza fissato a 200.000 sterline (circa 226.000 euro al cambio attuale), con tanti optional disponibili.

Di serie ci sarà sicuramente il monitor touch centrale, per gestire infotainment ed elettronica, sistemato in posizione verticale, esattamente come sulle Tesla. Anche la grafica assomiglia a quella dell’infotainment delle elettriche di Elon Musk. Che sotto lo stile classico della Mustang si nasconda un’auto proveniente da Palo Alto?

Fotogallery: Ford Mustang, una fastback d'epoca diventa elettrica

Fonte: InsideEVs