Potrebbe essere spinta dallo stesso V8 che spinge la Corvette

La Dodge Viper - così come la conosciamo noi - ha smesso di esistere quest'anno, dopo che l'ultimo esemplare è uscito dalle linee di produzione ad agosto 2017. Se questo ha decretato la fine della Viper con il suo celebre V10 aspirato, alcune indiscrezioni annunciano che, nella primavera del 2021, potrebbero cominciare a vedersi su strada i muletti di una "strana" Viper a motore centrale spinta dallo stesso V8 che equipaggia la Corvette SC. In attesa di saperne di più, ecco il nostro rendering.

Lo sguardo della vipera

Il frontale è caratterizzato dagli stilemi che abbiamo visto sull'ultima vipera, con la stessa presa d'aria bassa, il frontale dalle linee curve (come la testa di un serpente) e i gruppi ottici anteriori affusolati con cornice a LED che puntano verso lo scudo centrale con il logo.

L'abbiamo immaginata molto simile all'ultima V10, con le prese d'aria posizionate sui lati del paraurti e sul cofano in ottica di ottimizzazione dei flussi aerodinamici. Con il motore in posizione centrale inoltre sono state abbandonate le feritoie laterali del cofano perché non più utili al raffreddamento.

650 CV e oltre

La fiancata ricorda quella della McLaren MP4-12C, soprattutto all'altezza del posteriore bombato con le prese d'aria a forma di boomerang, subito sopra ai terminali di scarico laterali caratteristici della Viper. Il posteriore conserva una silhouette elegante, con un accenno di spoiler che non va ad inquinarne le linee pulite. Anche se Dodge ha smentito una eventuale Viper V8, la scelta del propulsore a otto cilindri sarebbe la scelta più logica vista la vasta diffusione di questo tipo di motore sul mercato americano.

Proprio come sulla Corvette, questa Viper potrebbe essere equipaggiata da un V8 biturbo da 4.2 litri in grado di sviluppare 650 CV, ma non si esclude comunque una versione più potente. Una vera rivale per le supercar europee.

Fotogallery: Dodge Viper a motore centrale, il rendering