Si tratta di interventi ufficiali di manutenzione, per un lavoro a regola d’arte, risparmiare oggi e investire per il futuro

Metter mano alle automobili richiede professionalità, sempre; farlo su una Ferrari ancor di più, se non altro per la raffinatezza meccanica e il valore dell’oggetto. Già, il valore: quello di una macchina, a distanza di anni dalla sua fabbricazione, è una variabile strettamente legata al suo stato di conservazione.

Aver effettuato regolare manutenzione è un plus, se questa è stata curata dalla rete ufficiale, beh, si può ben dire che il proprietario ha speso bene i propri soldi.

Controlli certificati

Seguendo il filo del discorso - e cavalcando la sempre maggiore attenzione degli appassionati per le auto di 15/20 anni fa, e oltre - la Casa del Cavallino lancia Ferrari Premium, ovvero i servizi di assistenza post-vendita riservati ai suoi clienti dei seguenti modelli:

  • 456 GT / GTA
  • 456 M GT / GTA
  • 550 Maranello
  • 550 Barchetta
  • 360 Modena (tutte le versioni)
  • 575 Maranello
  • 575 Superamerica
  • 612 Scaglietti (tutte le versioni)
  • F430 (tutte le versioni)
  • 599 GTB Fiorano
  • 599 SA Aperta
  • 599 GTO
  • Ferrari Enzo

Il rilascio dell’attestato

Si chiama Attestato Ferrari Premium ed è il sigillo rilasciato dall’azienda di Maranello ai suoi clienti “migliori”, per aver aderito al piano di manutenzione preventiva, aver rispettato quello ordinario e aver eseguito tutte le campagne prodotto inerenti la vettura.

Ferrari Premium

A che pro? In occasione del ventesimo anniversario dalla prima registrazione dell’auto, se si dispone di tale attestato, si gode di un accesso privilegiato alla certificazione Ferrari Classiche, che certifica l’autenticità del modello.

Ferrari Premium

Oltre a ciò, il programma Ferrari Premium permette di sostituire i componenti soggetti ad usura nel tempo ad un prezzo agevolato e l’installazione di un pacchetto di ricambi dedicato che coinvolge i principali gruppi funzionali quali alimentazione, lubrificazione, idroguida e impianto freni.

Fotogallery: Ferrari Premium manutenzione programmata