Dopo Firenze, Milano, Roma e Torino, l'autolavaggio a chiamata per strada arriva anche al centro commerciale della Capitale

Parcheggiare l'auto sporca in un centro commerciale e ritrovarla pulita. E' su quest'idea che la società milanese Wash Out ha esteso il servizio di pulizia in strada a chiamata anche a Porta di Roma, il centro commerciale a nord della Capitale dov’è possibile farsi lavare la carrozzeria e l’interno mentre si fa shopping.

Per promuovere l'iniziativa a luglio il prezzo è scontato del 25%. Le prenotazioni e il pagamento vanno effettuati all’info point di Porta di Roma.

'

Tu prenoti, gli addetti fanno il resto

Wash Out, lo ricordiamo, è già attivo a Firenze, Milano, Roma e Torino, dove una squadra di addetti lava le auto dei clienti direttamente in strada, senza che le vetture vadano spostate in aree adibite: il lavaggio infatti avviene a secco, con prodotti ecologici che non lasciano residui sul terreno.

La prenotazione si fa tramite un’app per smartphone, quindi il cliente non deve far altro che selezionare il luogo in cui è parcheggiata l’auto, pagare e aprire le portiere. Al momento di effettuare la prenotazione bisogna scegliere quale tipo di pulizia richiedere: il lavaggio della carrozzeria, dei vetri, dei cerchi, dei pneumatici o l’aspirazione dello sporco dall’abitacolo, oppure la pulizia del cruscotto e il lavaggio dei vetri interni (anche entrambi). 

Prezzi fino a 24,90 euro

I prezzi sono più elevati di un classico autolavaggio con lance e rulli, perché si va da 12,90 a 24,90 euro, ma c'è il vantaggio di un lavaggio a mano con prodotti diversi e specifici. C'è poi l'aspetto ecologico da ricordare, perché il lavaggio di Wash Out è a secco - ed è proprio per questo che si può effettuare su strada pubblica - e non utilizza acqua, risparmiando una media di 160 litri per ogni auto lavata.