In leasing anche per privati senza partita IVA: entro il 31 agosto

Chi non ha partita IVA e cerca un’auto in leasing, può valutare la promozione della Mercedes Classe A. Offerta soggetta ad approvazione da parte di Mercedes-Benz Financial Services Italia, e valida sino al 31 agosto (soggetta a disponibilità limitata). Con diversi “pro” e qualche “contro”.

Vantaggi

La promo riguarda, nell’esempio del sito della Casa, la Mercedes Classe A 180 d Sport Extra con cambio manuale. Prezzo chiavi in mano 28.554 euro.

Si parte con un anticipo di 7.470 euro. Più 35 canoni mensili di 220 euro. I prezzi sono IVA inclusa, così il cliente non deve fare conti da sé. L’automobilista guida il veicolo senza esserne titolare sulla carta di circolazione, coi vantaggi di non avere le noie burocratiche della proprietà. Percorrenza massima 60.000 km nei tre anni.

Dopo il triennio di canoni, chi versa il riscatto di 15.527 euro diventa proprietario dell’auto; altrimenti, la restituisce: una formula comoda.

L’offerta è inoltre cumulabile con l’extra incentivo Mercedes di 2000 euro in caso di permuta con un veicolo da Euro 1 a Euro 4. Modello esente da ecotassa di Stato, a esclusione della motorizzazione AMG.

Il ventaglio di coperture è espandibile a piacere: pagando di più, si hanno servizi e assicurazioni, così da costruire il leasing su misura per il cliente.

Svantaggi

La promozione della Mercedes Classe A 180 d Sport Extra con cambio manuale ha un TAN 3,9% e un TAEG 5,04%: dall’importo finanziato di 21.084 euro si sale a un importo dovuto di 23.760 euro. Il sito della Casa non indica la penale per chi, dopo tre anni, restituisce l’auto sforando i 60.000 km. Attenzione alle penali eventuali per danni, incidenti, furti. Il cliente comunque saprà tutto in concessionaria: le condizioni sono nel contratto di leasing.

Fotogallery: Nuova Mercedes Classe A 2018