Un design molto più tradizionale da crossover coupé, ma Citroen conferma che rimarrà diverso dalla concorrenza

La Citroen C4 Cactus è stata una stranezza su ruote fin da quando è stata presentata nel 2014. Il suo design funky, le fasce paracolpi sui lati e il un look molto particolare hanno fatto sì che il crossover si differenziasse molto dalla concorrenza sul mercato.

La sua eccentricità è però svanita con il restyling del 2018 e ora Citroen sta preparando la sua sostituta: sembra che la C4 avrà un design ancora più "normale", tanto da eliminare la parola "Cactus" dal nome. Una nuova serie di foto spia ci mostra i test sulla neve di un prototipo, anche se il design rimane nascosto dalla pesante mimetizzazione.

Tradizionale ma non troppo

Non è la prima volta che vediamo la Citroen C4 di nuova generazione: le foto spia precedenti risalgono a gennaio 2020, quando per la prima volta abbiamo individuato un veicolo di prova camuffato. 

Non c'è molto da vedere di particolare, sembra un tipico crossover moderno con il tetto discendente in stile coupé. Alla base della nuova C4 c'è la piattaforma CMP del Gruppo PSA, che fa da base anche alla Peugeot 2008 con cui la nuova C4 dovrebbe condividere gran parte degli interni.

Fotogallery: Citroen C4, nuove foto spia dell'erede della Cactus

La piattaforma può montare una grande varietà di motorizzazioni: benzina, diesel, ibridi e completamente elettrici. Uno dei primi veicoli da collaudo di cui abbiamo visto le foto spia aveva un segnale di avvertimento "High Voltage", un chiaro indizio che potesse trattarsi di un muletto in qualche modo elettrificato. La tesi era supportata dalla mancanza dei tubi di scarico in quel primo veicolo di prova. In queste nuove foto spia, invece, i terminali - seppur non facilmente - sono visibili.

Come si vede dalle foto, la nuova Citroen C4 avrà un design nel complesso molto più tradizionale, anche se la Casa francese ha sottolineato che il look rimarrà comunque particolare e "frizzante" per differenziarla dalla concorrenza, un po' come la prima C4 Cactus. E in effetti, nonostante il camuffamento copra molte parti del design e dei dettagli, nella parte posteriore si intravede un portellone dal look piuttosto particolare.

La vedremo quest'anno

Quando la nuova Citroen C4 arriverà sul mercato, probabilmente sarà dotata del motore 1.2 PureTech turbo assieme ad altri propulsori del Gruppo, forse - ma questo non è possibile saperlo con certezza - anche in versione a gas. Il debutto dovrebbe avvenire nel corso di quest'anno, mentre le vendite dovrebbero iniziare nel 2021.