Si tratta del già noto 1.5 della 35 TFSI, con sistema che spegne 2 cilindri per contenere consumi ed emissioni

La gamma motori dell’Audi A1 citycarver si amplia e accoglie il noto 1.5 turbo benzina da 150 CV e 250 Nm di coppia del Gruppo Volkswagen, con tecnologia COD (Cylinder On Demand) che di fatto spegne 2 dei 4 cilindri per contenere consumi ed emissioni.

Nasce così la 35 TFSI, con listino prezzi a partire da 27.450 euro, relativi alla A1 citycaver in allestimento base con cambio manuale a 6 marce, mentre per quella con cambio automatico doppia frizione a 7 rapporti S tronic si parte da 29.300 euro.

Top di gamma

Il 1.5 TFSI affianca così il 1.0 3 cilindri da 95 o 116 CV e diventa così il motore più potente in gamma, oltre che (naturalmente) il più scattante. I dati ufficiali dichiarano infatti uno 0-100 km/h in 8,2” e velocità massima di 220 km/h, con consumi ed emissioni ridotti, grazie al già citato sistema che spegne secondo e terzo cilindro quando non viene richiesta tutta la potenza.

Fotogallery: Audi A1 citycarver 35 TFSI

Il risultato è di un consumo medio compreso tra 6,2 e 6,5 litri ogni 100 km con cambio manuale, mentre con l’automatico si sale tra i 6,4 e i 6,7. Le emissioni sono rispettivamente di 141-148 e 145-151 g/km di CO2.

Crossover per la città

Rialzata di 40 mm rispetto alla Sportback l’Audi A1 citycarver conta su una differente taratura dell’assetto, così da essere a proprio agio anche su terreni sconnessi, senza naturalmente diventare un vero fuoristrada. Un assetto che può essere arricchito con ammortizzatori regolabili e selettore di marcia Drive Select, per avere a disposizione 4 differenti modalità di guida: Auto, Dynamic, Efficiency ed Individual.

L’Audi A1 citycarver 35 TFSI è disponibile negli allestimenti base, Admired e Identity Contrast, con il secondo che, a 750 euro in più rispetto all’entry level, offre di serie cerchi in lega da 17”, climatizzatore automatico, sistema di ausilio al parcheggio, volante multifunzione in pelle e Audi smartphone interface.