Una nuova collezione colori per il Super SUV di Sant'Agata Bolognese

Nuovo look bicolore per gli esterni della Lamborghini Urus, il super SUV italiano ora disponibile anche con tinte perlate a 4 quattro strati: Giallo Inti, Arancio Borealis e Verde Mantis, abbinate al nero lucido per tetto, diffusore posteriore, labbro dello spoiler e altri dettagli. Al momento non si conoscono ancora i prezzi.

La fantasia bicolore torna anche in abitacolo, caratterizzato da un'impuntura, denominata Q-Citura, a motivi esagonale con il logo ricamato sui sedili. L'arredamento interno della Urus Pearl Capsule si completa con dettagli in fibra di carbonio e alluminio nero anodizzato.

Successo mondiale

La speciale collezione di colori è disponibile per la Lamborghini Urus model year 2021 ed è stata creata anche per celebrare il successo commerciale del SUV del Toro, venduta in 8.300 esemplari in tutto il mondo, la maggior parte dei quali con carrozzeria grigia, seguita dal classico giallo Lamborghini.

Urus
Urus

Naturalmente, come per tutte le Lamborghini, anche la Urus potrà essere personalizzata su misura grazie al programma Ad Personam, l'atelier di Sant'Agata col quale i clienti possono scegliere tra tinte e materiali esclusivi per carrozzeria ed abitacolo.

Infinite possibilità

Le nuove tonalità disponibili per la Urus nascono anche grazie all'apertura del reparto di verniciatura in-house nel 2019, il quale utilizza anche tecniche basate sull’Intelligenza Artificiale, grazie al quale a Sant'Agata si possono creare nuove e uniche palette colori.

Colori che, oltre alle nuove tonalità perlate di giallo, arancione e verde, vedono nascere anche tinte più classiche come una nuova variante di grigio metallizzato chiamata Grigio Keres, assieme a differenti tipi di neri, blu e bianchi, tutti disponibili tramite il programma Ad Personam.

Fotogallery: Urus Pearl Capsule