Si tratta di una porzione di spazio che ha circa la stessa estensione di un parcheggio di medie dimensioni

La strada si apre e inghiotte le auto. Il dramma è accaduto ieri sera davanti a un centro commerciale cinese, da un momento all'altro, senza alcun preavviso. Immagini tragiche che in Italia riportano alla mente il crollo del ponte Morandi a Genova (agosto 2018).

Qui però fortunatamente non si parla di vittime. Le immagini sono state riprese dalla TV statale (le trovate nel video allegato) e ritraggono un'enorme voragine che ha portato via almeno 21 auto.

Buone notizie 

Stando ai resoconti arrivati fino a questo momento sono 15 i veicoli recuperati - anche se ovviamente distrutti -, ma le autorità non hanno riscontrato vittime. Le forze di Polizia e i Vigili del Fuoco del Paese stanno ancora indagando sulle cause dell'incidente, forse legate al clima.

Il centro commerciale è situato vicino al fiume Yangtze nella provincia di Sichuan, dove al momento impervesano piogge torrenziali, che spingono le autorità ad aumentare lo stato di allerta.

Fatti sempre più "comuni"

I "sinkhole" sono diventati un evento comune negli ultimi anni in Cina. Solo nel 2020, abbiamo visto una serie di incidenti dovuti al cedimento della superficie, che hanno danneggiato molti veicoli e provocato in alcuni casi feriti gravi.

Una delle voragini più grandi è stata quella che ha inghiottito un intero autobus, portando con sé un certo numero di pedoni. Circa 16 persone sono rimaste ferite e 6 sono morte a causa di questo incidente.