Il Blue HDi 130 si aggiorna, abbassando sia consumi che emissioni di CO2 e particolato. E' Euro 6d

Per la gamma DS 3 Crossback, il motore diesel Blue HDi da 130 CV si aggiorna, arrivando allo standard di omologazione Euro 6d-ISC-FCM.

La nuova versione di questo motore promette una riduzione dei consumi da 4,7 litri su 100 km a 4,5 l/100 km, calcolati sul ciclo misto WLTP. In più, anche le emissioni si abbassano: la CO2 scende da 124 g/km a 119 g/km, mentre il particolato passa da 0,65 mg/km a 0,41 mg/km (-37%).

Pronta per le nuove norme

La nuova omologazione anticipa di alcuni mesi l'obbligo a cui tutti i marchi saranno sottoposti a partire dal 1 gennaio 2021: da questa data, infatti, le motorizzazioni Euro 6D-Temp non saranno più omologabili, lasciando campo libero al nuovo Euro 6d-ISC-FCM (o, più semplicemente, Euro 6d).

Qui vi spieghiamo come riconoscere l'omologazione della vostra auto, e quali sono le norme per ciascuna.

Fotogallery: DS 3 Crossback, la prova