L'Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato di Roberto e Andrea Vesco si aggiudica la "Freccia Rossa" davanti a due Lancia Lambda

Sono ancora gli Anni '20 a trionfare e in particolare quelli di Alfa Romeo: all'edizione 2020 della 1000 Miglia, portata a termine giusto in tempo mentre il Paese si preparava a fronteggiare le nuove limitazioni anti-Coronovirus che appena una settimana prima avrebbero potuto comprometterne lo svolgimento, sul gradino più alto del podio è salito di nuovo un equipaggio su Alfa Romeo 6C 1750, una delle auto più vincenti nella storia "moderna" della mitica Brescia-Roma-Brescia.

A condurre la vettura, per l'esattezza una 1750 Super Sport Zagato, una famiglia di corridori a loro volta tra le più titolate, che con questo trionfo portano a quattro, anzi, a cinque i loro successi personali: Andrea Vesco è infatti stato protagonista della 1000 Miglia per due edizioni consecutive nel 2016 e 2017, oltre ad aver conquistato un secondo e un terzo posto nelle ultime due, mentre suo padre Roberto Vesco si era laureato vincitore in quella del 1993, al volante però di una Cisitalia 202.

Oltre le avversità

Non sono soltanto i timori e le precauzioni legati alla pandemia di Covid-19 ad aver reso quasi eroica questa edizione, ma anche il maltempo, visto che già a causa del virus le date sono state spostate dall'abituale periodo primaverile a questo autunno, con un clima che ha reso alcuni passaggi, come il passo della Cisa percorso in notturna e con la nebbia, particolarmente difficile. Delle 359 vetture partite, infatti, poco meno di 300 sono effettivamente arrivate alla fine della gara.

Fotogallery: 1000 Miglia 2020, tutte le foto

Dietro i Vesco si sono piazzate due Lancia Lambda condotte rispettivamente dagli equipaggi Sisti-Gualandi e Fontanella-Covelli, seguiti da una terza Lambda (Belometti-Bettinsoli) e da un'altra Alfa 6C 1750 (Aliverti-Valente). La classifica del Ferrari Tribute, competizione parallela per vetture del Cavallino in prevalenza moderne, ha invece visto in testa la 488 Pista di Salim Al Rifai e Giordano Mozzi.

La classifica della 1000 Miglia 2020 (prime 20 posizioni)

  1. Vesco Andrea e Vesco Roberto - Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato 1929 - 75.199 punti
  2. Sisti Sergio e Gualandi Anna - Lancia Lambda Spider Casaro 1929 - 72.714 pti
  3. Fontanella Gianmario e Covelli Anna Maria - Lancia Lambda Casaro 1927 - 71.948 pti
  4. Belometti Andrea e Bettinsoli Massimo - Lancia Lambda Spider Casaro 1929 - 71.764 pti
  5. Aliverti Alberto e Valente Stefano - Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato 1929 - 71.230 pti
  6. Riboldi Alberto e Riboldi Federico - O.M. 665 S Superba 1926 - 68.103 pti
  7. Turelli Lorenzo e Turelli Mario - O.M. 665 SMM Superba 1929 - 67.951 pti
  8. Miatto Roberto e Miatto Edoardo - O.M. 665 SS 1929 - 67.948 pti
  9. Patron Luca e Scaramuzzi Elena - Alfa Romeo 6C 1750 SS 1929 - 66.257 pti
  10. Houtkamp John e Houtkamp-Van Bussell Chelly - Lancia Lambda 1928 - 65.524 pti
  11. Perletti Riccardo e Perletti Maika - Bugatti T37 1926 - 65.188 pti
  12. Belotti Matteo e Belotti Martina - Bugatti T37 A 1927 - 65.166 pti
  13. Battagliola Domenico e Piona Emanuel - Bugatti T37 - 1926 - 65.139 pti
  14. Salvinelli Fabio e Ceccardi Guido - Fiat 514 MM 1931 65.138 pti
  15. Loperfido Fabio e Calosi Simone - Fiat 508 Balilla Coppa d'Oro 1935 - 64.762 pti
  16. Peli Osvaldo e Mola Susanna - Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato 1931 - 64.292 pti
  17. Giacoppo Andrea e Grillone Tecioiu Daniela - Fiat Balilla Coppa d'Oro 1933 - 63.233 pti
  18. Trussardi Tomaso e Aghem Gianmaria - BMW 328 1938 - 61.093 pti
  19. Giacomello Giancarlo e  Gennaro Luigino - Alfa Romeo 6C 1500 SS 1929 - 60.835 pti
  20. Brozzetti Sandro e Brozzetti Filiberto - O.M. 665 SS MM 1930 - 59.870 pti
1000 Miglia 2020, tutte le foto
1000 Miglia 2020, tutte le foto
1000 Miglia 2020, tutte le foto