Sotto il cofano un potente V8 di origine Corvette. Un lusso per pochissimi

La Iso Rivolta GTZ Zagato è stata annunciata qualche mese fa, ma senza mostrare alcuna foto della carrozzeria definitiva né tantomeno le specifiche tecniche. Sapevamo solo si trattasse di una coupé ispirata all'iconica Iso AC/3 e che sotto il cofano avrebbe avuto un motore Corvette.

Adesso però la piccola Azienda ha annunciato la prima consegna del modello rilasciando anche qualche dettaglio in più, oltre alle foto della GTZ.

V8 da 660 CV

Il motore utilizzato è un V8 da 6.2 litri sovralimentato da 660 CV e 881 Nm di coppia, con la Casa che dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e una velocità di punta di 315 km/h. Numeri che omaggiano la AC/3, anche lei con un propulsore Chevrolet sotto il cofano, che vinse nella sua categoria la 24 Ore di Le Mans nel 1964 e nel 1965. Per tutta la carrozzeria è stato fatto largo uso della fibra di carbonio per contenere il peso.

Fotogallery: Iso Rivolta GTZ Zagato

Dalle foto si vede come gli interni siano particolari, con i sedili, la console centrale e il poggia braccio della portiera molto imbottiti; peccato che non si riescano a vedere la strumentazione e il sedile del guidatore.

Pochissimi esemplari

Zagato ha dichiarato che sono in fase di costruzione solo 19 esemplari della GTZ, di cui nove già venduti (il primo andrà in Svizzera). Non si conoscono i prezzi, sicuramente abbastanza alti considerando l'unicità del modello.