Il SUV cinese assemblato in Italia si rinnova anche con nuove funzionalità e modifiche a livello tecnico

Il 2020 per DR Automobili ha rappresentato l’anno delle novità, dalla nascita del brand – anche elettrico – Evo al debutto della DR 5.0, SUV compatto che anticipa una nuova linea di modelli.

Proprio quest’ultimo è ora oggetto di una serie di novità meccaniche e tecnologiche, con l’adozione del motore 1.5 turbo abbinato al cambio automatico doppia frizione. Nasce così la DR 5.0 Turbo DCT, già ordinabile con prezzo base di 21.900 euro.

Turbo anche bifuel

Disponibile anche in variante GPL, con sovrapprezzo di 1.000 euro, la DR 5.0 Turbo DCT può contare su 154 CV e 210 Nm di coppia a 3.600 giri, per una velocità massima pari a 185 km/h. Consumi ed emissioni ,4 litri ogni 100 km e 140 g/km di CO2 emessa. Per la versione GPL invece i cavalli sono 150 e la coppia scende a 195 Nm, con 9,2 litri ogni 100 km e 123 g/km di CO2 emessa.

A passare potenza e coppia alle ruote anteriori ci pensa una trasmissione automatica doppia frizione a 6 rapporti, della quale non sono stati comunicati particolari dati tecnici.

Altri cambiamenti

Al di là delle modifiche riguardanti motore e trasmissione, la DR 5.0 Turbo DCT si modifica rispetto all’aspirata anche per l’adozione di uno schema multi link al posteriore, al posto delle semi indipendenti con barra di torsione, assieme a modifiche al telaio.

Ci sono poi 6 airbag in totale, assieme ad altre novità come il selettore delle modalità di guida (Eco e Sport), tetto panoramico, luci automatiche, impianto stereo a 6 casse e freno di stazionamento automatico.

 Lungo 4,31 metri, largo 1,83, alto 1,67 e con passo di 2,63 la DR 5.0 è disponibile anche in versione aspirata con cambio manuale a 5 marce, col 1.5 da 116 CV e 136 Nm di coppia, anche a GPL. Il prezzo di listino parte da 18.900 euro per il benzina e 19.900 per la DR 5.0 bifuel.

Fotogallery: DR 5.0 (2020)