Con sole 500 unità vendute in tutto il mondo, è una valida occasione (per chi può) per farsi l'auto da week-end definitiva

Mezzo migliaio. Questo è il numero delle unità prodotte di McLaren Senna, che con i suoi 500 esemplari è una fra le hypercar più rare mai costruite. Però, non abbastanza da intimidire RM Sotheby's, la casa d'aste che tratta proprio i veicoli più esclusivi del mondo, e che ha una Senna speciale in catalogo.

In effetti, questo esemplare in vendita ha pochi chilometri, ma soprattutto ha moltissimi optional unici, che da soli valgono oltre 293.000 euro. Per farvi un paragone, con questi soldi ci si può permettere un'intera McLaren 720S, oppure ben tre Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, in entrambi i casi risparmiando quasi 30.000 euro.

Ecco perché pensiamo - o meglio, siamo praticamente sicuri - che questa Senna sarà venduta a ben più del milione di dollari (815.000 euro al cambio attuale) richiesti dalla casa d'aste.

Nata per essere "definitiva"

La McLaren Senna è stata creata come erede della P1, nonché come terzo modello della serie Utilmate di McLaren, fra cui c'è anche la leggendario F1.

Fotogallery: McLaren Senna all'asta da RM Sotheby's

La serie McLaren Ultimate, secondo la Casa inglese, rappresenta il massimo a cui si possa (o si potesse) aspirare con la tecnologia automobilistica di ciascun periodo storico. E ognuno dei tre modelli ha un suo focus specifico:

  • La McLaren F1 si è concentrata sul coinvolgimento del pilota
  • La McLaren P1 ha integrato la tecnologia ibrida
  • La McLaren Senna doveva diventare la vettura stradale track-ready più capace di sempre
McLaren Senna all'asta da RM Sotheby's

Una chicca in fibra di carbonio

RM Sotheby's mette all'asta la Senna numero 95 delle 500 prodotte, che nel dettaglio rinuncia all'infinita paletta di colori della gamma e sceglie la fibra di carbonio esposta.

McLaren Senna all'asta da RM Sotheby's

Praticamente lo stesso vale per gli interni, per i quali il proprietario ha ridotto al minimo i colori accesi e ha optato nuovamente per la fibra di carbonio a vista, senza però dimenticare i dettagli in Alcantara con cuciture in Burton Blue.

In realtà, questa è stata un'ottima scelta del proprietario, perché l'assenza di colori sgargianti e di finiture pacchiane la rendono molto rivendibile.

McLaren Senna all'asta da RM Sotheby's

Il primo proprietario di questa McLaren Senna ha percorso appena 500 miglia (circa 800 km) dalla sua consegna nel settembre 2018, e da allora se n'è preso molta cura, usandola praticamente solo per portarla ai controlli annuali di manutenzione. In più, ha anche fatto aggiungere una pellicola protettiva per la fibra di carbonio contro le intemperie.