Cinque strepitosi pezzi unici celebrano la vittoria della F1 GTR alla 24 Ore di Le Mans 1995

Fra le auto più esclusive, iconiche e desiderabili del mondo si inserisce oggi la McLaren Senna GTR LM, una serie limitata di cinque esemplari che con il motore potenziato a 845 CV e i colori delle auto protagoniste dell'impresa celebra il trionfo della McLaren F1 GTR alla 24 Ore di Le Mans del 1995.

In pratica i cinque fortunati clienti di queste McLaren Senna GTR LM, distribuiti in Europa, negli USA e nel Regno Unito potranno guidare, ma solo in pista, le strepitose hypercar inglesi con le livree delle storiche F1 arrivate al primo, secondo, quarto, quinto e tredicesimo posto nella classifica finale della più importante classica di endurance.

Decisamente oltre 1,4 milioni di euro

Le cinque vetture con le livree celebrative sono già state prodotte dal reparto speciale MSO (McLaren Special Operations) e come da tradizione per gli esemplari creati su misura e personalizzati, il prezzo non è stato svelato.

Fotogallery: McLaren Senna GTR LM

Solo i proprietari, se vorranno, potranno far conoscere la cifra che hanno speso per queste incredibili "GTR LM". Certo è che per definire un prezzo per questi pezzi unici occorre partire dagli 1,4 milioni di euro della Senna GTR di base e aggiungere tutto il lavoro di personalizzazione fatto praticamente a mano.

Pedali in nitruro di titanio

Per descrivere queste cinque McLaren Senna GTR LM che sono state dipinte e rifinite a mano con un lavoro artigianale durato più di 800 ore, occorre raccontare anche le unicità che le contraddistinguono, al di là della colorazione.

In primo luogo c'è il motore 4.0 V8 biturbo potenziato di 20 CV rispetto alle altre Senna GTR per raggiungere gli 845 CV e gli 800 Nm di coppia, con un regime massimo spostato in alto a quota 9.000 giri/min. Poi c'è il volante speciale con bilancieri del cambio dorati, pedaliera in nitruro di titanio (un resistentissimo materiale ceramico) e le cinture di sicurezza a sei punti.

McLaren Senna GTR LM
McLaren Senna GTR LM

Oltre alle ruote OZ Racing a cinque razze a ricordare la gloriosa F1 GTR ci sono anche le pinze freno e i bracci delle sospensioni dorati. Non manca poi la placca numerata "1 di 1" con numero di telaio e specifiche della gemella F1 GTR sul battitacco in carbonio.

La vincitrice

La più iconica, anche se non la più sgargiante come colori è la McLaren Senna GTR LM 825/1 che ripropone la livrea scura della vettura vincitrice, la McLaren F1/01R nota anche come la "Ueno Clinic" per il suo sponsor.

McLaren Senna GTR LM

La tinta è stata ricreata e definita "Ueno Grey" dal nome dello sponsor nipponico, abbinata a ruote dello stesso colore.

La "Harrods car"

La McLaren Senna GTR LM 825/6 è quella con la carrozzeria gialla e lo sponsor britannico che ha reso famosa la McLaren F1/06R come "Harrods car".

McLaren Senna GTR LM

Per ricreare fedelmente il look della vettura arrivata terza a Le Mans la MSO ha optato per un Solar Yellow con fascia centrale in Heritage Green.

Inconfondibile quella Gulf

Sulla McLaren Senna GTR LM 825/2 spicca l'indimenticabile sponsor Gulf con i relativi colori blu e arancio, celebrazione della F1/02R arrivata quarta nella classica francese del 1995.

McLaren Senna GTR LM

Non mancano i cerchi colorati in arancio e la firma dello stesso Ayrton Senna sulla carrozzeria.

Blu marino

Il blu scuro caratterizza invece la McLaren Senna GTR LM 825/7 che replica i colori della F1/07R nota per lo sponsor Jacadi.

McLaren Senna GTR LM

A celebrare la quinta classificata c'è un mix di bu marino e blu metallizzato, con in più lo sponsor Elf e iltricolore francese.

L'art car

Per la McLaren Senna GTR LM 825/5 si può parlare di una replica di art car, visto che la F1/05R originaria arrivata tredicesima reinterpreta il concetto ispiratore della F1/05R creata dello scultore francese César Baldaccini.

McLaren Senna GTR LM

Questa è la vettura che ha richiesto più tempo per la verniciatura, viste le diverse tecniche usate che includono l'aerografo a mano.